Gli alimenti che contengono vitamina D

Gli alimenti che contengono vitamina D News e curiosità

La carenza di vitamina D nell’organismo comporta purtroppo una serie di disturbi più o meno seri che è importante evitare se si vuole preservare il benessere fisico e restare in forma quanto più a lungo possibile.
Fin dalla nascita, ad esempio, si consiglia ai bambini l’assunzione di speciali integratori in grado di andare ad incrementare la dose di vitamina D necessaria al corretto sviluppo dell’organismo (continuate a leggere di seguito per scoprire quali sono inoltre gli alimenti che contengono vitamina D).
Dal compimento del cinquantesimo anno di età, poi, le donne in generale e quelle in menopausa devono assumere quanti più alimenti che contengono vitamina D possibile per evitare l’osteoporosi.
Qualora dovesse infatti subentrare una determinata carenza, poiché magari non si integra con quegli alimenti che contengono vitamina D, il corpo andrà ad attingere alle riserve delle ossa e ciò si tradurrà purtroppo in un assottigliamento delle stesse e nell’arrivo dell’osteoporosi.
Vediamo dunque, di seguito in questo articolo, quali sono i principali alimenti che contengono vitamina D. Tale componente, infatti, può essere facilmente integrata anche stando bene attenti a ciò che si porta in tavola ogni giorno!

Quali sono gli alimenti che contengono vitamina D?

Come premesso, dunque, la vitamina D è naturalmente contenuta nel nostro organismo, soprattutto nelle ossa, ma è necessario integrarne quotidianamente la presenza per evitare fastidi e problemi di natura non molto semplice.
Come per tutte le cose, ovviamente, anche per prevenire la carenza di questo importantissimo componente è molto importante stare attenti a ciò che si mangia ogni giorno.
Vi sarà perciò molto utile sapere che gli alimenti che contengono vitamina D sono principalmente:

– tuorli d’uovo (apportano più del 10% della quantità di vitamina D raccomandata)
– pesci di acqua fredda (tonno, sgombro, salmone…)
– funghi
– sardine
– olio di fegato di merluzzo (ne basta un cucchiaio per beneficiare dell’intera dose di vitamina D giornaliera prevista per un organismo sano)
– carpa
– anguilla
– trota
– salmone affumicato
– pesce spada
– storione
– salmone rosa
– pesce gatto
– uova di pesce
– latte in polvere intero
– dentice
– olio di sardine
– olio d’oliva

Altri alimenti che contengono vitamina D

Ancora, tra i numerosi ed importantissimi alimenti che contengono vitamina D, troviamo il tonno sott’olio, le aringhe, le barrette di cioccolato al latte, il grasso di pollo, il grasso di anatra, il grasso di tacchino, il merluzzo sotto sale, i cereali, la sogliola, il pesce persico, il caviale, le costine di maiale, il lardo, la pancetta, la salsa di suino, la carne di tacchino, i fiocchi di mais, la crusca, la spalla di maiale, le uova di anatra, gli spinaci, i formaggi e gli yogurt.

Share