Il cloro toglie l’abbronzatura?

Il cloro toglie l'abbronzatura? News e curiosità

Il cloro toglie l’abbronzatura: sì o no?

Lo sappiamo perfettamente: la tintarella, d’estate, è un must per molti e, ad esempio quest’anno che di giornate di sole ne abbiam viste ben poche, raggiungere il livello di abbronzatura desiderato può richiedere non pochi sacrifici (a tal proposito, ci raccomandiamo, seguite scrupolosamente le raccomandazioni del caso o potrete andare incontro a colpi di calore, insolazioni, problemi alla pelle e quant’altro. Non sostate al sole per un periodo di tempo molto prolungato, evitate l’esposizione nelle ore più calde della giornata, utilizzate una protezione solare adeguata e comportatevi sempre secondo buon senso).

Oltretutto, dopo tanto impegno e costanza, il colorito ottenuto dura il tempo di un battito di ciglia e, tra le docce che in estate sono ricorrenti e la pelle che naturalmente comincia a squamarsi, restare abbronzati a lungo è una bella scommessa (quasi sempre persa in partenza).

Inoltre, non pochi sono coloro che, ai giorni di mare e di spiaggia, uniscono pure qualche capatina in piscina e, a tal proposito, si chiedono se sia vero che il cloro toglie l’abbronzatura.

Ce lo siamo chiesto anche noi e, di conseguenza, abbiamo pensato di redigere il presente articolo. Nei prossimi paragrafi, dunque, ci soffermeremo sull’argomento poc’anzi menzionato e cercheremo di capire qualcosina in merito.

Per tali ragioni, continuate a leggere e ne saprete un po’ di più sull’interessantissima questione: è vero che il cloro toglie l’abbronzatura?

Occhio ai bagni in piscina: il cloro toglie l’abbronzatura (o potrebbe toglierla). Consigli per mantenere la tintarella

Ovviamente, non basta fare un bagno in piscina perché tutta o gran parte della nostra tintarella vada via, ma dovrebbe essere purtroppo vero che, seppur gradualmente, poiché secca la pelle, il cloro toglie l’abbronzatura ed è per questo che, se si intende prolungare quanto più possibile il colorito ottenuto dopo le esposizioni al sole, meglio evitare frequenti e troppo prolungate incursioni in acqua.

Nonostante ciò, è possibile ricorrere a qualche piccolo stratagemma per ovviare in qualche modo al fatto che il cloro toglie l’abbronzatura. Continuate a leggere quanto segue.

Il cloro toglie l’abbronzatura? Un pochino. Come fare allora?

Se è vero che il cloro toglie l’abbronzatura, una volta usciti dalla vasca e aver fatto una bella doccia, potrete utilizzare una lozione idratante da applicare sulla pelle. Per ulteriori informazioni in merito, chiedete ovviamente al vostro commerciante di fiducia.

Certo, di miracoli non se ne può fare, ma ci si può in qualche modo attrezzare affinché i risultati con tanta fatica ottenuti possano durare il più a lungo possibile.

 

Share