Cosa fare in caso di brufoli nelle orecchie

Cosa fare in caso di brufoli nelle orecchie Benessere

Fin quando i brufoli si presentano sul viso, sul collo o su parti del corpo quali ad esempio la schiena, risolvere il problema ad essi relativo è cosa abbastanza semplice.
Può accadere, però, che acne, punti neri ed inestetismi vari si manifestino in zone ed aree all’interno delle quali proprio non ci si aspetterebbe di riscontrarne la presenza.
Cosa fare, ad esempio, in caso di brufoli nell’orecchio? Come comportarsi per sbarazzarsene e quali stratagemmi adottare per eliminarli nel migliore dei modi?
Cercheremo di rispondere a queste, e a numerose altre domande, all’interno del post che state leggendo. Continuate a scorrere, dunque, per sapere tutto ciò che c’è da sapere sul problema dei brufoli nelle orecchie!

Risolvere il problema dei brufoli nelle orecchie

Quella dell’orecchio è una zona davvero molto particolare in quanto alla crescita e alla maturazione delle acne. I brufoli nelle orecchie, infatti, non si possono schiacciare poiché, crescendo lentamente ed essendo di spessore più doppio, rientrano tra i cosiddetti “brufoli ciechi”.
Inoltre, è assolutamente consigliabile non irritarli, per evitare infezioni e spiacevoli complicazioni da sfregamento.
Qualora, però, vogliate sbarazzarvi ugualmente, e magari il prima possibile, della presenza dei brufoli nelle orecchie, potreste rivolgervi al dermatologo e chiedere la prescrizione di una apposita crema al cortisone.
Con essa, infatti, permetterete al brufolo di crescere e, quindi, di seccare in modo molto più rapido e tempestivo.
Ancora, relativamente a quelli che sono gli svantaggi dell’avere i brufoli nelle orecchie, potreste recarvi dall’erborista (ci rendiamo conto infatti che i tempi d’attesa e i costi del dermatologo possono essere spesso poco convenienti) e chiedere una crema o un olio dagli effetti antinfiammatori. Qualche esempio? La calendula, lenitiva per eccellenza, potrebbe rivelarsi davvero molto utile sia come pomata che come crema.

Consigli per i brufoli nelle orecchie

Proseguendo, tra quelli che sono i numerosi rimedi per i brufoli nelle orecchie, troviamo la possibilità di utilizzare l’olio essenziale dell’albero del tea. Questo, infatti, vi consente di far seccare molto prima il brufolo, disinfettare la zona in cui esso è cresciuto e sbarazzarvi quanto prima del problema.
Come vedete, dunque, molti sono i consigli e i suggerimenti da seguire in caso di brufoli nelle orecchie, tutti molto efficaci. L’importante, senza dubbio, è ricorrere il meno possibile a soluzioni fai da te, quali lo sfregamento e lo schiacciamento di acne e punti neri in condizioni di non completa maturazione. Alcune zone, poi, sono più soggette di altre ad infezioni ed è assolutamente preferibile non esporsi a rischi e pericoli.

Share