Unghie fragili

Unghie fragili Benessere

Avere unghie fragili è un problema alquanto diffuso che spesso le varie donne tendono ad ovviare con la classica nail art. Sono insomma sempre in costante aumento le donne che si affidano alle varie estetiste per poter mascherare la fragilità delle proprie unghie con la classica ricostruzione in gel che permette anche una durata piuttosto lunga. Eppure però le unghie fragili hanno delle cause più profonde che bisogna inevitabilmente prendere in considerazione.

 

Cause unghie fragili

Sottovalutare le unghie fragili potrebbe essere un problema, anche perché le cause principali del loro indebolimento sono anche piuttosto serie, per questo è opportuno prendere adeguati provvedimenti. Non basta affidarsi alla nail art per le unghie fragili, il problema insomma ci sarà sempre, quanto piuttosto è importante individuare le cause scatenanti. Solitamente il problema riguarda le carenze nutrizionali, le carenze vitaminiche e di sali minerali, l’utilizzo costante di solventi agressivi senza protezione delle unghie, cause ormonali ed anche allergie. Sicuramente però è l’alimentazione sbagliata a provocare maggiormente le unghie fragili, si avverte più che altro carenza di calcio, di vitamine e di sali minerali.

 

Rimedi unghie fragili

La prima cosa da fare è quindi cambiare la propria alimentazione ed assumere i giusti nutrimenti, spazio quindi a formaggi, latte, legumi, carne, frutta, verdura in abbondanza e si noterà subito come l’aspetto delle proprie unghie fragili cambierà notevolmente. Come si possono rinforzare queste unghie fragili? Ovviamente oltre a seguire un’adeguata alimentazione è possibile affidarsi anche ai vecchi rimedi della nonna che aiutano notevolmente a rinforzare le unghie fragili. Solitamente fare il bagno alle unghie all’interno di una miscela realizzata con olio d’oliva e limone può essere un’ottima soluzione per eliminare il problema delle unghie fragili.

Share