I sintomi della sciatica

I sintomi della sciatica News e curiosità

La sciatica è un’irritazione che colpisce il nervo sciatico, determinando una sensazione di dolore molto acuto nella parte inferiore del tratto spinale, lungo tutta la gamba e – in alcuni casi – addirittura fino al piede.

Come riconoscere i sintomi della sciatica

I sintomi della sciatica sono decisamente fastidiosi e debilitanti, e coinvolgono anche la zona lombare, ovvero alla parte bassa della schiena, e le natiche.

Senza dubbio, non tutte le zone sopra elencate possono essere interessate dall’infiammazione in questione, ma è lecito affermare che ben rientrano in quelli che sono i più comuni sintomi della sciatica. In base alla loro intensità e alla parte del corpo che colpiscono, peraltro, essi caratterizzano l’eventuale decorso e la terapia necessaria.

Il dolore della sciatica può essere più o meno lieve, e peggiora – generalmente – tossendo e starnutendo, e dunque mettendo sotto tensione le ampie aree colpite da questa infiammazione. Talvolta si può inoltre avvertire una sorta di “scarica elettrica” nella parte coinvolta.

Tra gli altri sintomi della sciatica elenchiamo, infine, intorpidimento muscolare della gamba, sensazione di formicolio e, nei casi più seri, incontinenza di feci ed urina.

Sintomi della sciatica e cura

Descritti ed individuati i possibili sintomi della sciatica, possiamo brevemente parlare delle cure e della terapia necessaria per poter trovare un pronto benessere.

Qualora infatti si sospetti l’insorgenza del problema, è bene rivolgersi immediatamente al medico, il quale potrebbe optare per un piano terapeutico a base di farmaci antinfiammatori non steroidi, antidolorifici, rilassanti del muscolo o corticosteroidi. D’aiuto possono essere anche gli amminoacidi come la fenilalanina e alcuni integratori quali magnesio, vitamina C, vitamina B6 e calcio. La fisioterapia, per concludere, completerà l’opera di guarigione dai sintomi della sciatica.

Primi sintomi della sciatica

Trattandosi di una condizione molto fastidiosa e dolorosa, per poter evitare di arrivare al peggio è consigliabile concentrarsi fin da subito sull’individuazione dei primi sintomi della sciatica,  permettendo così al medico di intervenire prontamente con la giusta terapia anti-dolore.

In particolare, è bene ricordare che i sintomi iniziali della sciatica sono:

  • dolore che si irradia dalla schiena e corre verso la parte posteriore della gamba, passando per la natica;
  • sensazione di intorpidimento e di formicolio che si irradia lungo la gamba e può arrivare fino al piede;
  • debolezza della muscolatura del polpaccio e, in generale, dei muscoli che muovono il piede e la caviglia.

Tutti i sintomi della sciatica

Riassunti i principali sintomi della sciatica, è bene ricordare che tra tutti i sintomi della sciatica quello più fastidioso e caratteristico è certamente il dolore, che può essere lieve in alcuni casi, ma invalidante in altri. Il dolore da sciatica può inoltre essere peggiorato in occasione di starnuti, di colpi di tosse o dal mantenimento di una posizione seduta per un lungo periodo di tempo.

Il dolore può inoltre essere avvertito su tutto il percorso del nervo, ma nella maggior parte dei casi si concentrerà nella zona lombare, per irradiarsi su un solo lato, verso natica, coscia e polpaccio.

Oltre al dolore, il paziente può avvertire una sensazione di torpore, e una incapacità di muovere o controllare la gamba come suo solito fare.

È bene rammentare che se i sintomi sono gravi, persistenti o peggiorano nel tempo, è opportuno non indugiare e contattare dunque il proprio medico. Il quale, ben inteso, potrebbe già diagnosticare la sciatica fin dai soli sintomi manifestati dal paziente.

Una visita medica riveste inoltre carattere di urgenza se i sintomi che sopra abbiamo brevemente rammentato si uniscono a problemi di incontinenza fecale o urinaria, o ancora a formicolio o intorpidimento tra le gambe e intorno ai glutei, o ancora se i sintomi della sciatica non si limitano a un solo lato del corpo, ma coinvolgono entrambi i lati.

Share