Se c’è una carenza di vitamina B12…

Se c'è una carenza di vitamina B12... Dieta

Da cosa dipende una carenza di vitamina B12? Quali potrebbero essere le sue cause?

All’alimentazione (e chi ci segue lo sa bene) abbiamo sempre dato moltissima importanza.

Perché la dieta sia corretta, infatti, è bene assumere e alternare tutti i principi nutritivi, variare bene i cibi e stare attenti agli alimenti ingeriti.

Le carenze, al contrario, fanno tutt’altro che bene, sono controproducenti e, a lungo andare, sono causa di problemi e squilibri non indifferenti.

Quest’oggi, nell’articolo che segue, parleremo dell’eventuale carenza di vitamina B12, di quelle che sono le sue ripercussioni sull’organismo e delle cose principali da sapere per provare a evitare tale mancanza (o in alcuni casi prevenirla).

Da cosa dipende la carenza di vitamina B12? Da dove traiamo questa importante sostanza? Cosa si può fare perché non manchi? Continuate a leggere e ne saprete di più!

Quali potrebbero essere le cause della carenza di vitamina B12? E in cosa consiste tale sostanza?

Prima di soffermarci sulle cause e sulle conseguenze di una carenza di vitamina B12, cerchiamo di capire in cosa tale vitamina consista, perché sia così importante e a cosa andiamo incontro se a un certo punto ci viene a mancare.

Per la precisione, dunque, quella di cui sopra è una vitamina veramente molto importante per il nostro organismo (in particolar modo, essa partecipa attivamente nella formazione dei globuli rossi) e, perciò, una carenza di vitamina B12 può portare a patologie anche molto serie quali ad esempio l’anemia e, in determinate condizioni, l’anemia perniciosa.

Tra i cibi che ne contengono, troviamo: carne, formaggio, latte, pesce, molluschi, hamburger di soia, sardine, uova e altro ancora (chiedete al vostro medico per maggiori informazioni).

Per quanto riguarda invece le ragioni alla base della carenza di vitamina B12, se l’assunzione quotidiana non è insufficienze (i valori di riferimento oscillano tra i 2 e i 2,5 µg), tale carenza potrebbe essere attribuita a svariate cause quali (ad esempio) l’abuso di alcool, l’assunzione di determinati medicinali, l’aver subito particolari operazioni chirurgiche allo stomaco, il morbo di Crohn, altre sindromi e patologie di cui si potrebbe soffrire e molto altro ancora. Ovviamente, è necessario ricorrere all’aiuto del medico per la diagnosi di una carenza di vitamina B12 e perché si possa provvedere a risolvere quanto prima e quanto meglio il problema appena accennato.

Se invece la carenza di vitamina B12 è dovuta a un’alimentazione carente di determinati cibi, è bene sapere come tale vitamina sia contenuta nei cibi di origine animale e di come, anche in questo caso, si possa interpellare il medico per consigli in tal senso.

 

 

Share