Scottature estive: i rimedi naturali

Scottature estive: i rimedi naturali Rimedi

Con l’arrivo dell’estate aumenta anche la preoccupazione relativa all’esposizione della pelle al sole, soprattutto quando si ha un fototipo che tende a scottarsi con più facilità. Durante i mesi estivi è basilare fare attenzione a quanto tempo si passa sotto il sole, senza dimenticare di proteggersi in maniera adeguata. Esistono diverse soluzioni al proposito, e ce ne sono altrettanti utili per rimediare in caso di scottature, procedendo in maniera naturale. Quali sono? Li vediamo assieme nelle prossime righe.

Scottature estive: i rimedi naturali più classici

Chi non si è mai scottato sotto il sole d’estate? Le mani alzate potrebbero essere davvero poche, dal momento che è capitato almeno una volta a tutti un problema di questo tipo. Scottarsi può determinare l’insorgenza di un forte dolore a livello dermico, con eritemi anche seri in caso di allergie o pelle particolarmente delicata.

Per questo motivo può essere utile ricorrere ai rimedi naturali, utili per evitare effetti collaterali. Parlare di rimedi naturali per le scottature estive significa chiamare in causa dei grandi classici, come per esempio la camomilla. Questa pianta è un regalo della natura a dir poco straordinario, che riveste una grande importanza quando si tratta di prendersi cura della propria salute in maniera naturale.

Le sue proprietà lenitive possono essere un valido punto di riferimento quando si tratta d’intervenire in caso di scottature estive, e di calmare eventuali stati d’irritazione. La camomilla può essere utilizzata in associazione con la calendula, molto valida per la rigenerazione dell’epidermide.

Scottature estive: le proprietà dell’aloe vera

L’aloe vera viene chiamata in causa tantissime volte quando si parla di rimedi naturali. Le sue proprietà benefiche possono rappresentare un riferimento importante anche quando si ha la necessità di trovare un rimedio naturale alle scottature estive.

Le componenti principali delle foglie di aloe vera hanno infatti delle fondamentali proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, che possono risultare decisive in caso di applicazione immediata sulla parte del corpo interessata dalla scottatura.

Scottature estive: un tubero per combattere gli eritemi

Dopo una scottatura estiva può rimanere un fastidioso eritema. Questa situazione può essere combattuta in diversi modi, ricorrendo anche a rimedi naturali legati al mondo del cibo. Esiste in particolare un tubero in grado di svolgere una funzione benefica al proposito. Di cosa stiamo parlando? Della patata! Quali sono i consigli per utilizzarla nella cura degli eritemi solari?

Si tratta di un procedimento molto semplice: basta prendere una patata cruda, sbucciarla, tagliarla a fettine e sistemare le stesse sulla zona del corpo interessata dall’eritema. L’amido contenuto nella patata riuscirà così a determinare un restringimento dei vasi ematici, con conseguente diminuzione del dolore e miglioramento dello stato infiammatorio.

Scottature estive: scegliete la malva

Il mondo dei rimedi naturali utili in caso di scottature estive è davvero ricco. Gli impacchi a base di piante officinali rappresentano un’alternativa che non si può non tenere d’occhio! La malva in particolare costituisce un’opzione efficace al proposito, grazie ai poteri antinfiammatori e lenitivi delle sue foglie, che possono essere impiegate anche per la preparazione di ottime tisane.

Scottature estive: ci sono anche gli oli essenziali

Pensavate che il nostro elenco di consigli sui rimedi naturali a scottature ed eritemi solari si fermasse qui? Sbagliato! Come abbiamo poco fa ricordato si tratta di un mondo estremamente complesso, nel quale sono compresi anche diversi oli essenziali.

Quali sono quelli più utili? Nel novero dei rimedi naturali validi quando si devono contrastare gli effetti di un’eccessiva permanenza sotto il sole è possibile ricordare in particolare l’olio essenziale a base di lavanda. Un vantaggio di questa soluzione è il fatto di essere utilizzabile anche sulla pelle non perfettamente liscia, per esempio in casi di acne. Molto utile è impiegarlo dopo averlo diluito in acqua.

Scottature estive: il re the verde

Analizzare il mondo dei rimedi naturali significa chiamare in causa anche il the verde, le cui proprietà antinfiammatorie e antiossidanti sono ormai più che note. Questo toccasana per la salute riveste un ruolo importante anche quando si tratta di rimediare a scottature ed eritemi estivi. In che modo si può procedere? Con dei semplicissimi impacchi con le bustine di the applicate sulla zona del corpo interessata dalla scottatura o dall’eritema. Facile, vero? Facile e altrettanto efficace!

Scottature estive: l’aceto di mele

Nel novero dei rimedi naturali utili in caso di scottatura estiva è possibile includere anche l’aceto di mele. Si tratta di una soluzione conosciutissima, che è arrivata a noi dalla sapienza delle nonne, dai tempi in cui davvero non c’erano altre alternative se non aprire la dispensa di casa.

Si può utilizzare l’aceto di mele, ma anche quello di vino va benissimo! All’inizio potrà capitare di sentire un fastidioso bruciore, ma vi assicuriamo che la durata è davvero breve.

Scottature estive: gli ultimi consigli

Il mondo dei rimedi naturali in caso di scottature estive è davvero vasto, si potrebbero scrivere pagine e pagine in merito. I consigli che vi abbiamo dato non sono altro che i più popolari tra quelli messi in pratica quando si esagera con la tintarella.

Ne volete altri? Vi accontentiamo in chiusura, ricordandovi per esempio che anche l’olio d’oliva e gli impacchi a base di bicarbonato possono essere utili per alleviare il bruciore post scottatura. Anche le fette di cetriolo rivestono un ruolo fondamentale quando si tratta di ottenere gli effetti appena ricordati.

Bene, adesso non vi resta che pensare davvero alle vacanze, e ricordarvi che stare sotto il sole significa non dimenticare la prudenza, evitare la tintarella nelle ore centrali della giornata e scegliere una crema protettiva di qualità, adatta al proprio fototipo in modo da scongiurare situazioni poco piacevoli per via della scarsa efficacia.

 

Share