Le maschere per il viso

Le maschere per il viso Benessere

Al giorno d’oggi, l’utilizzo delle maschere per il viso sta diventando sempre più diffuso, tant’è vero che sono considerate dei trattamenti fondamentali per il benessere della propria pelle. Infatti le maschere per il viso nutrono, idratano e proteggono la pelle da agenti esterni che potrebbero rovinarla. In commercio esistono dei preparati già pronti all’uso che si differenziano per i vari tipi di pelle (normale, secca, mista, grassa); è molto importante scegliere maschere per il viso adatte al proprio tipo di pelle. Gli effetti delle maschere per il viso non sono istantanei, ma sono apprezzabili dopo un determinato periodo di trattamento. Al termine, la pelle risulterà rigenerata e assumerà un altro aspetto, molto più luminoso e levigato.

Quando fare ricorso alle maschere per il viso

Le maschere per il viso sono concentrati di sostanze attive che vanno applicate dopo aver effettuato una profonda pulizia del viso, rendendolo asciutto e pulito (evitando il contorno occhi e labbra) e successivamente asportate. Affinchè la maschera risulti efficace, è consigliato applicare sul viso una cospicua quantità del prodotto mediante un pennello con spatole morbide. Nel momento successivo all’applicazione, è necessario rilassarsi, magari ascoltando musica o leggendo un libro; l’importante è non essere turbati da preoccupazioni o ansie.

I vari tipi di maschere per il viso

  • In commercio esistono maschere per il viso a base di argille (es. caolino, bentonite, ecc.) che sono adatte per chi ha la pelle mista o grassa con pori dilatati e hanno la caratteristica di rendere la pelle più chiara, liscia e asciutta. Il tempo di posa generalmente è indicato sulla confezione, dopodiché vanno aportate con una spugnetta, risciacquando ogni residuo. Si utilizzano di norma due volte alla settimana.
  • Le maschere per il viso a base di sostanze lenitive e decongestionanti (es. malva, azulene, pectine della frutta, ecc.) si usano per rinfrescare, decongestionare e idratare la pelle. Sono particolarmente piacevoli durante il periodo estivo, soprattutto dopo una giornata trascorsa al sole.
  • Le maschere ”Peel-off” a base di polimeri sintetici, come l’alcool polivinilico, sono adatte a tutti i tipi di pelle e vanno applicate sul viso, lasciate asciugare, e asportate sotto forma di pellicina. Rendono la pelle più liscia e tesa.
  • Le maschere cremose sono molto simili alle creme idratanti da giorno, ma contengono una maggiore concentrazione di principi attivi per un ”effetto intensivo”. Sono maschere ad azione antirughe o decongestionanti. Vanno applicate sulla pelle asciutta e pulita; passato il tempo di posa (in genere 15 minuti) se ne asporta l’eventuale eccesso con un dischetto di cotone imbevuto di acqua o tonico senza alcool.
Share