Le bevande gassate fanno male?

Le bevande gassate fanno male? Benessere

Che non sono esattamente delle alleate della linea (un bicchiere di coca cola ha su per giù le calorie di un cornetto o di una fetta di torta), lo sapevamo già. Ma che le bevande gassate fanno male all’organismo e sortiscono su di esso effetti decisamente negativi, è un dato di recente approfondimento tra medici e ricercatori.

Perché, secondo gli studiosi, le bevande gassate fanno male

Secondo il biologo Hans Peter Kubis, medico esperto in nutrizione presso la Bangor University, le bevande gassate fanno male all’organismo perché capaci di alterare il metabolismo e di modificare i geni che si trovano nei muscoli. Aumento di peso esorbitante, indebolimento delle ossa, infiammazione dei vasi sanguigni, drastico abbassamento dei livelli di colesterolo HDL (il colesterolo buono), ipertensione, predisposizione alle malattie cardiache e insufficienze epatiche, sono solo alcune delle spiacevoli conseguenze cui, secondo gli esperti, vanno incontro coloro che consumano bibite gassate in quantità davvero eccessive. Secondo altre ricerche in via di dimostrazione scientifica, inoltre, il sodio benzoato, un additivo contenuto in moltissime bevande gassate, aumenta nel consumatore il rischio di contrarre cirrosi epatica e morbi degenerativi.

Carie ai denti e obesità: le bevande gassate fanno male per davvero

Nella società in cui viviamo, purtroppo, i prodotti di cui sopra vengono acquistati e consumati in quantità industriali. Come fossero acqua, infatti, vengono bevuti e ingurgitati senza alcuna remora né consapevolezza di come, in realtà, le bevande gassate fanno male all’organismo. Oltre a quanto affermato dal dottor Kubis, infatti, anche una ricerca americana risalente al mese di Marzo ha evidenziato come, su un campione di 42 mila persone, coloro che consumavano bibite in grande quantità corressero il rischio di ammalarsi gravemente rispetto a chi invece ne consumava poco o nulla.

E oltre a quanto elencato nel paragrafo precedente, è opinione di un qualsiasi dentista con cui avrete occasione di parlare, quella secondo cui le bevande gassate fanno male ai denti e alla salute del cavo orale. Piene di zuccheri (non fatevi ingannare neanche dai troppi coloranti contenuti nelle cosiddette bevande “zero”), esse sono fortemente in grado di favorire la formazione di carie ai denti. La forte aggressività delle bollicine, poi, risulta essere un acerrimo nemico della placca e dello smalto, in quanto, già dopo pochissime ore dal consumo, l’acido citrico e l’acido fosforico contenuti danneggiano il dente, privandolo del 5% del suo peso iniziale.
Senza considerare, infine, che le nazioni in cui il consumo delle bibite è arrivato a situazioni quasi inaudite, contano un livello di obesità senza precedenti nella storia.
Insomma, avete bisogno di altre prove per capire che le bevande gassate fanno male?

Share