Cause eiaculazione precoce, ecco quali

Cause eiaculazione precoce, ecco quali Malattie

 

L’eiaculazione precoce è un disturbo molto diffuso tra gli uomini, ben uno su tre può soffrirne e ciò comporta inevitabilmente a non vivere con la giusta tranquillità il rapporto sessuale. Bisogna chiaramente scovare all’interno delle cause eiaculazione precoce per tentare di risolvere il problema, far sì che episodi così spiacevoli non si verifichino più.

 

Che cos’è l’eiaculazione precoce

Nel dettaglio l’eiaculazione precoce si definisce tale quando l’uomo raggiunge l’orgasmo in maniera assolutamente repentina, a pochi secondi dall’inizio del rapporto sessuale o addirittura prima durante i preliminari. Ovviamente ciò comporta un disagio notevole per chi soffre di tale patologia, soprattutto per una questione psicologica di non riuscire mai a soddisfare il proprio partner. Le cause eiaculazione precoce non sono ancora molto chiare, ma è evidente come di base ci sia l’elemento psicologico e quello biologico. E’ soprattutto la mente a governare il piacere sessuale, se ci si lascia coinvolgere da ansie e paure è alquanto facile imbattersi in questo problema.

 

Quali cause eiaculazione precoce

Sicuramente tra le cause eiaculazione precoce l’ansia è la più importante, accompagnata poi dalla classica disfunzione erettile, ossia da quella preoccupazione a mantenere l’erezione più a lungo possibile e ciò crea solo l’effetto contrario con il raggiungimento immediato dell’orgasmo. Attenzione anche al tipo di rapporto che si vive con il proprio partner, se insomma in passato non è mai accaduto un episodio del genere è probabile che la causa sia da ricondurre al tipo di rapporto che si sta vivendo. Ovviamente le cause eiaculazione precoce sono anche di tipo biologico, possono esserci delle patologie legate all’apparato urinario a determinare questo problema, oppure disturbi ormonali o della tiroide. Quello che conta è però parlarne con uno specialista, altrimenti sarà difficile superare il tutto.

Share