Banana: valori nutrizionali e proprietà benefiche

Banana: valori nutrizionali e proprietà benefiche Dieta

Pianta appartenente alla specie Musa acuminata e Musa balbisiana, la banana è un frutto molto gustoso e ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo. Sono infatti innumerevoli i suoi benefici: si va dalle capacità purificatrici fino a quelle antiossidanti, da quelle anti-cellulite fino a quelle aventi a che fare con la cura dei capelli. Insomma, la banana è buona da gustare e anche valida alleata per le nostre esigenze estetiche o salutari che siano.

Banana: valori nutrizionali e calorie

Ma prima di spingerci sul discorso delle proprietà, vediamo di analizzare i valori nutrizionali e le calorie proprie di questo frutto. Ebbene, la banana ha una sfera nutrizionale davvero riccca di elementi tra cui carboidrati, vitamine A, B1, B2, C e PP nonché sali minerali come potassio, calcio, fosforo, ferro, magnesio e selenio. Tra l’altro povero di grassi di colesterolo e sodio, questo frutto è un vero toccasana per ogni persona che ambisca a far propria una salute di ferro!

In quanto a calorie una banana ne contiene solo 90 per ogni 100 grammi, quindi possiamo stabilire che ogni frutto contenga in media circa 200 calorie: se chi è in fase di dieta dimagrante dovrebbe andarci piano, dall’altra parte l’elevato contenuto energetico permette alla banana di ergersi a valido supporto in tutti i casi di spossatezza e indebolimento fisico.

Banana: le principali proprietà benefiche

Nel paragrafo dedicato ai valori nutrizionali abbiamo fatto luce in merito ai tanti principi che animano la banana e proprio per questo abbiamo già avuto modo di intuire quanto numerose e importanti possano essere le proprietà benefiche di questo frutto.

Energia – Dato il considerevole quantitativo di calorie, ma anche per la massiccia presenza di fibre e zuccheri (tra cui saccarosio, fruttosio e glucosio), la banana viene spesso utilizzata come spuntino da coloro i quali praticano una costante attività fisica. Le sostanze vasoattive presenti al suo interno, inoltre, favoriscono una corretta circolazione che è molto importante per quel che riguarda i casi di affaticamento fisico. Insomma, che siamo degli sportivi o più semplicemente persone alla ricerca di un energizzante al 100% naturale, faremmo bene a vedere nella banana un alleato di primo ordine!

Cuore e Sistema cardiocircolatorio – Diverse ricerche hanno provato come la banana sia un ottimo regolatore naturale della pressione, tant’è che sarebbe in grado di stabilizzare il lavoro svolto dal cuore e di regolarizzare il flusso di sangue e ossigeno diretti al cuore (in questo modo si riduce del 40% il rischio di contrarre un infarto o di incappare in un ictus). Il potassio riverbera inoltre degli effetti benefici sul sistema circolatorio e anche sul cuore stimolando una corretta attività da parte dei miocardiociti.

Anemia – Il ferro, presente in massicce quantità, stimola la produzione di emoglobina che è quella proteina deputata al trasporto di ossigeno alle cellule. Ecco perchè la banana viene consigliata ai pazienti affetti da anemia, il cui problema è per l’appunto dato dalla scarsa assunzione di ferro nella propria dieta alimentare.

Disturbi gastrointestinali – Anche qui, sono molteplici gli effetti benefici garantiti dal frutto. In primo luogo la banana ha la capacità di neutralizzare l’azione negativa che i succhi gastrici potrebbero apportare sulle pareti mucosali garantendo dunque un valido trattamento degli stati di ulcera. Inoltre la scarsa quantità di fibre la rendono particolarmente consigliata come agente astringente nei casi di dissenteria.

Sistema nervoso – In ultimo, ma non per questo meno importante, c’è da dire che la banana contiene un aminoacido a dir poco importante per il corretto funzionamento del sistema nervoso. Si tratta del triptofano, un agente che viene trasformato in serotonina nella fase di sintesi e che a livello nervoso agisce nel miglioramento dell’umore; ma la serotonina, al di là del pur considerevole effetto benefico sull’umore, è protagonista nella regolazione del sonno, nel contenimento dello stress, della depressione e dei dolori da emicrania.

La banana e l’estetica: una solida partnership!

E poi ci sono tutti i benefici che la banana è in grado di apportare su un piano prettamente estetico. Questo frutto viene utilizzato in una maniera incredibilmente versatile, tanto è vero che l’elenco di trattamenti che vedono nella banana il loro protagonista numero uno è più corposo di quel che si possa credere!

Unghie e capelli – Le vitamine B2, B6 e PP che come abbiamo visto sono presenti in massicce quantità, garantiscono alla banana un utilizzo destinato all’eliminazione delle tossine e di fornitura di nutrienti estremamente importanti per una crescita sana tanto dei capelli quanto delle unghie. Per chi soffre di capelli sfibrati e di unghie tendenti alla sfaldatura facile, quindi, può iniziare a valutare con interesse una dieta ricca di banane.

Antiossidante – Come noto i radicali liberi sono quegli agenti che provocano l’invecchiamento dei tessuti. Il betacarotene presente nel frutto, però, riesce ad opporsi a questa loro azione permettendo alla cute di rimanere morbida, liscia, giovanile e lontana dall’insorgere delle rughe.

Ritenzione idrica – Il potassio ha un’azione diuretica che depura l’organismo e contrasta i disturbi che finiscono col prendere di mira i reni. Anche per questo la banana viene utilizzata per stimolare il drenaggio dei liquidi in eccesso prevenendo e contrastando l’avanzare della ritenzione idrica (che si traduce poi in una antiestetica cellulite!).

Disintossicante – Date le proprietà drenanti viste poc’anzi, peraltro unite a proprietà antinfiammatorie e all’alto contenuto di vitamine e sali minerali, la banana viene considerata un autentico toccasa per la purificazione generale dell’organismo. Alla luce di ciò, non può essere considerato un caso se questo frutto sia divenuto protagonista di una dieta disintossicante alquanto famosa!

Share