Tutta la verità su quanto contano le dimensioni nel sesso

Tutta la verità su quanto contano le dimensioni nel sesso Benessere

Non c’è uomo che non se lo sia mai chiesto, né donna che non si sia trovata, almeno una volta nella vita, a confermare o a sfatare una delle più famose e longeve leggende esistenti al Mondo: le dimensioni nel sesso contano oppure no? Un pene più grande può dare maggior piacere o, al contrario, rende il rapporto solamente più doloroso?
Avete letto bene, oggi su questo blog si parla di quanto effettivamente contano le dimensioni nel sesso, e se siete qui forse state cercando anche voi una risposta.
Noi cercheremo di darvela, sia attraverso un approccio all’argomento da un punto di vista scientifico che tramite la consultazione di alcune testimonianze.
Perché nutrire dubbi è legittimo, ma ricordate, qualunque sia la risposta che troverete alla fine di questo articolo, che il sesso è un momento di intimità talmente particolare, e dipendente da così tanti fattori, che forse, e diciamo forse, in fin dei conti affliggersi tanto sul fattore dimensioni non vale affatto la pena.

Le dimensioni nel sesso: parlano gli esperti

Nonostante certe convinzioni siano ancestrali e fin troppo profondamente radicate nel cervello e nelle abitudini di ogni essere umano, per quanto riguarda le dimensioni nel sesso è ormai probabilmente giunto il momento di cominciare a ricredersi.
Se, cari maschietti, avete infatti tanta voglia di vantare la grandezza del vostro organo sessuale, è bene che vi limitiate a farlo solamente all’interno del vostro gruppetto di amici, perché con le donne, purtroppo, la cosa attacca ben poco. A letto contano solo atmosfera e passionalità, e a dircelo in questo momento non è, badate bene, una rappresentanza dell’universo femminile, quanto piuttosto un’equipe di esperti. “Le dimensioni nel sesso non sono fondamentali per il raggiungimento dell’orgasmo della donna – afferma infatti la ginecologa (badate bene, maschietti, è anche una donna) Dott.ssa Perroni –  Le parti genitali femminili più innervate e quindi più sensibili alla stimolazione nel corso del rapporto, infatti, sono le parti esterne, cioè le piccole e le grandi labbra, il clitoride ed il terzo esterno della vagina. Ciò significa che qualunque pene è in grado di raggiungerle e stimolarle adeguatamente”.
Le pareti della vagina, inoltre, sono costituite da un tessuto estremamente elastico e perfettamente in grado di adeguarsi a tutte le tipologie di dimensioni nel sesso.
Erratissima anche la convinzione, ovviamente, che a un pene più grande corrispondano un maggior livello di testosterone e, dunque, una virilità più accentata: tutte leggende metropolitane!

Quanto contano le dimensioni nel sesso: parlano le donne!

Ormai il sesso non è più un argomento tabù e tutti, sia uomini che donne, ne parlano tranquillamente, si documentano, si confrontano, affollano i forum dedicati all’argomento e, talvolta, riescono a chiedere liberamente consiglio anche ai propri familiari. Pure per quanto riguarda le dimensioni nel sesso!
Ogni donna, infatti, è oggi giorno estremamente informata su tutto ciò che attiene alla materia sessuale e sa perfettamente che il clitoride, l’organo erettile responsabile dell’orgasmo femminile, si trova all’esterno della vagina, a soli 5 centimetri dal canale vaginale. Ciò significa che, essendo il pene dell’uomo lungo mediamente 13 centimetri e largo 9, le dimensioni nel sesso contano come l’asso di bastoni in una partita a carte.
Dormite dunque sonni tranquilli anche se credete di non essere particolarmente dotati perché, e questo è ciò che realmente pensano le donne, il sesso è una questione individuale, non ha regole né dogmi e le tanto famigerate dimensioni nel sesso sono solamente una questione di gusto personale!

Share