Temperatura corporea bassa, cause

Temperatura corporea bassa, cause Malattie

 

La temperatura corporea bassa non è una condizione normale dell’organismo umano, implica inevitabilmente un disturbo in corso. Dal punto di vista medico la temperatura corporea bassa è definita ipotermia e questa è suddivisa in vari stadi che ne evidenziano la pericolosità. Solitamente la temperatura corporea bassa lieve va dai 32° ai 35°, è considerata la meno pericolosa, ma chiaramente qualcosa nell’organismo umano non funziona a dovere. Si parla invece di ipotermia moderata quando la temperatura oscilla dai 28° ai 32°, quella grave va dai 20° ai 28°.

 

Cause temperatura corporea bassa

La temperatura corporea bassa può essere causata da un fattore accidentale oppure può essere la conseguenza di qualche patologia più o meno grave. Nel primo caso non è raro che la condizione di ipotermia sia dovuta ad una caduta in acqua gelida oppure ad una permanenza eccessiva in un ambiente a bassa temperatura senza un’adeguata protezione. Esistono però anche cause patologiche che possono provocare una temperatura corporea bassa e tra queste ritroviamo: traumi cranici, ictus cerebrali, tumori cerebrali, morbo di parkinson, sindrome di Wernicke, sindrome di Shapiro, lesioni del midollo spinale, ipoglicemia, insufficienza tiroidea, insufficienza ipofisiaria, insufficienza delle ghiandole surrenali ed intossicazioni. Ci sono poi anche dei fattori che posso influenzare lo sviluppo della temperatura corporea bassa come età (neonati ed anziani), dipendenza da alcol e droghe, infine disagio mentale.

 

Sintomi temperatura corporea bassa

Solitamente i sintomi legati all’ipotermia sono brividi, tachicardia, pallore, minzione eccessiva e questi cambiano anche a seconda della gravità della temperatura corporea bassa, infatti dopo un inizio di tachicardia si passa facilmente alla bradicardia, con la diminuzione dei battiti.

Share