Temperatura corporea 35, cause

Temperatura corporea 35, cause Malattie

 

La temperatura corporea 35 è un fattore da tenere assolutamente sotto controllo perché è una condizione non normale che può essere generata anche da qualche patologia piuttosto grave. Può capitare ovviamente che determinati fattori esterni possano provocare una temperatura corporea 35, da sottolineare anche l’età dei vari soggetti, anche in questo caso c’è un cambiamento importante.

 

Cause temperatura corporea 35

Solitamente l’essere umano non deve preoccuparsi quando la temperatura corporea si aggira tra i 36, 5 e i 37. Già con 37,1 si tende a parlare di leggera febbre. Cosa accade invece con temperatura corporea 35? E’ chiaro come qualcosa non funzioni a dovere all’interno dell’organismo umano, c’è un campanello d’allarme che deve assolutamente essere preso in considerazione. Abbiamo accennato di fattori esterni che possono influenzare la temperatura corporea 35, abbassandola notevolmente e tra questi ritroviamo ad esempio una caduta in acqua gelata o un’esposizione a neve e gelo senza una protezione adeguata. Si parla in questo caso di ipotermia primaria, quando insomma sono i fattori più che altro accidentali a determinare quest’abbassamento della temperatura corporea.

 

Ipotermia secondaria

Quando però non sussistono tali incidenti, se così li vogliamo definire, si parla invece di ipotermia secondaria ed in questi casi sono alcune patologie a scatenare questa temperatura corporea 35. Ritroviamo quindi tra le cause: trauma cranico, ictus cerebrale, tumori cerebrali, sindrome wernicke, sindrome di Shapiro, lesioni del midollo spinale, ipoglicemia, insufficienza tiroidea, insufficienza delle ghiandole surrenali, intossicazioni e sepsi. Ci sono poi anche dei fattori che influenzano notevolmente la temperatura corporea 35 come l’età (anziani e neonati), dipendenza da alcol e droghe e disagio mentale. In base quindi alla causa scatenante si trova poi la giusta cura.

Share