Rassodare i glutei

Rassodare i glutei Fitness

Rassodare i glutei sembra un’impresa alquanto difficile per tutte le donne che sognano di avere un fondoschiena da urlo. Purtroppo l’organismo femminile è strutturato in modo che il grasso tenda ad accumularsi proprio in queste zone del corpo, tra glutei, gambe e fianchi. Sono i classici punti critici che rischiano di rovinare l’aspetto fisico di molte donne.

 

Dieta efficace

Ecco che allora si cerca di rassodare i glutei in tutti i modi, provando estenuanti esercizi in palestra per ottenere buoni risultati. C’è da dire che quando però il grasso comporta la formazione della celulite, anche se si cerca di rassodare i glutei, è evidente come questo inestetismo non scompaia più. Per evitare di ritrovarsi in tale situazione è opportuno agire tempestivamente, iniziare quindi già in età piuttosto giovane ad allenare il proprio corpo e soprattutto a seguire una dieta che sia sana ed equilibrata. Non bastano i classici esercizi fisici per rassodare i glutei, ma in questo caso la dieta ha sempre un ruolo principale, non serve a nulla dedicarsi a tanto sport se alla fine si continua a mangiare in modo sregolato. Il primo punto per rassodare i glutei è quindi evitare di consumare cibi fritti, dolci, alcol, troppo sale, i fast food e di mangiare di fretta. E’ fondamentale mangiare piano, consumare cibi ricchi di acqua che aiutano ad eliminare la ritenzione idrica, quindi optate per frutta e verdura.

 

Esercizi per rassodare i glutei

Questo è il primo passo per rassodare i glutei, ricordate come non esistano le diete localizzate. Fatto ciò si associa anche un buon esercizio fisico per rassodare i glutei, lo step (salire e scendere da un gradino), lo squat ( il classico movimento che si fa per sedersi, ma senza alcun appoggio sotto e con i piedi ben piantati a terra), la cyclette, la corsa e gli affondi (una gamba portata in avanti a novanta gradi e l’atra distesa all’indietro). Questi sono gli esercizi per rassodare i glutei più efficaci.

Share