Medicinali omeopatici

Medicinali omeopatici Medicina

I medicinali omeopatici appartengono alla categoria della medicina alternativa, ossia di elementi strettamente naturali che hanno il compito di salvaguardare la salute degli uomini. I medicinali omeopatici, rispetto a quelli ttradizionali, permettono di risollevare qualche problema di salute, senza però originare i classici effetti collaterali.

 

Efficacia dei medicinali omeopatici

L’efficacia dei medicinali omeopatici è però tuttora un discorso difficile da spiegare con esattezza, perché la scienza non è mai riuscita effettivamente a stabilire il grande potere guaritore di tali farmaci. Bisogna dire che ormai i medicinali omeopatici appartengono ufficialmente alla schiera di quei farmaci che consentono all’organismo umano di trovare ristoro, insomma chi si cura da anni con i medicinali omeopatici ha riscontrato effetti assolutamente positivi di tale metodo. La discussione sull’efficacia o meno di tali medicinali omeopatici sarà sempre all’ordine del giorno, è chiaro però che in condizioni patologiche estreme è assolutamente necessario utilizzare la medicina tradizionale, l’unica insomma in grado di risolvere problemi più ostici. I medicinali omeopatici sono il risultato di una singola sostanza tratta dal regno animale, vegetale, minerale o di sintesi.

 

Caratteristiche dei medicinali omeopatici

Questi farmaci però sono suddivisi in medicinali omeopatici unitari, ossia contenenti un unico principio attivo e solitamente si presentano sotto forma di granuli e devono essere diluiti con l’acqua. Esistono però anche medicinali omepatici costituiti da più principi attivi che si presentano nella classica versione in gel, pomata, sciroppo, compresse e così via. La posologia di questi medicinali omeopatici è alquanto paritcolare perché bisogna assumerli più volte al giorno seguendo una giusta sequenza oraria, fino a quando poi il sintomo del malanno non scomparirà del tutto.

Share