La cura per la Coxartrosi dell’anca

La cura per la Coxartrosi dell'anca Malattie

La cura per la Coxartrosi dell’anca (più semplicemente conosciuta come artrosi dell’anca) si riferisce ad una determinata tipologia di malattia degenerativa che erode in modo progressivo e graduale la cartilagine della testa del femore, oltre che dell’acetabolo che la ospita.
Le cause scatenanti un’eventuale cura per la Coxartrosi dell’anca risiedono principalmente nell’età avanzata del paziente, nella forte pressione che grava sulle sue articolazioni (magari per via di obesità ed evidente sovrappeso), nell’ereditarietà che caratterizza la malattia, nell’aver svolto lavori manuali molto pesanti o un’intensa attività fisica, nell’insorgenza della menopausa, in un forte trauma fisico o in una malformazione anatomica.
Continuate a leggere, dunque, per sapere tutto ciò che c’è da sapere sulla cura per la Coxartrosi dell’anca!

Sintomi e cura per la Coxartrosi dell’anca

Prima di pensare di aver bisogno di una cura per la Coxartrosi dell’anca, è necessario individuarne tutti quelli che sono i suoi sintomi e arrivare quindi a una diagnosi finale precisa.
I sintomi specifici cui si riferisce la cura per la Coxartrosi dell’anca consistono essenzialmente in un forte dolore all’anca che può però estendersi anche all’inguine, alla coscia e al ginocchio. Tale dolore si presenta soprattutto “a freddo”, ad esempio al mattino quando si mette piede fuori dal letto, e tende ad attenuarsi man mano che il corpo si scalda o si ferma. Ovviamente, compiere eccessivi sforzi o stare in piedi molto a lungo rafforza l’intensità del dolore.
I sintomi per cui potrebbe essere necessaria una cura per la Coxartrosi dell’anca sono caratterizzati anche da un’obiettiva difficoltà nel sedere correttamente.

Qual è la cura per la Coxartrosi dell’anca?

Fatte le dovute e necessarie premesse, dunque, passiamo ora a descrivere quale è la possibile ed eventuale cura per la Coxartrosi dell’anca.
La prima cosa da dire, ovviamente, è che la giusta cura per la Coxartrosi dell’anca varia significativamente di paziente in paziente, in base a quelli che sono i sintomi che egli avverte e lo stadio a cui è arrivata la malattia.
Infatti, il medico curate potrebbe suggerire la semplice perdita di peso, così come consigliare un vero e proprio intervento chirurgico.
La cura per la Coxartrosi dell’anca, dunque, potrebbe consistere, per cominciare, in un radicale cambiamento degli stili di vita (dimagrire, smettere di effettuare sforzi fisici troppo pesanti, rinforzare i muscoli dell’anca e così via…).
Tra i farmaci previsti dalla cura per la Coxartrosi dell’anca, invece, potreste dover assumere antinfiammatori e antidolorifici, glucosamina e condroitina (molecole in grado di riparare la cartilagine dell’anca) e l’acido ialuronico intrarticolare (che nutre e protegge l’anca dall’usura).

Share