I rimedi omeopatici per dimagrire

I rimedi omeopatici per dimagrire Dieta

C’è chi per dimagrire ne prova di tutti i colori. Diete classiche o stravaganti, regimi alimentari più o meno restrittivi, dosi esorbitanti di attività fisica, esercizi originali e dalle mille sfumature, ore e ore di sfiancante palestra e, addirittura, letture di testi e riviste altamente specializzate: in questi e in mille altri modi, infatti, la maggior parte della popolazione in sovrappeso si prepara anche quest’anno all’attesissima prova costume.
Quando però ricorrere alle numerose soluzioni cui abbiamo poc’anzi accennato non basta, è possibile trovare dei sistemi alternativi che siano di validissimo aiuto per perdere peso velocemente e mantenere nel tempo i risultati raggiunti.
Molto efficaci, ad esempio, si rivelano essere i rimedi omeopatici per dimagrire. Ma in cosa consistono? Quali sono esattamente? Sono sicuri? E soprattutto: sono realmente utili?
A tal proposito, analizziamo dunque in questo articolo tutto ciò che c’è da sapere sui rimedi omeopatici per dimagrire.

I migliori rimedi omeopatici per dimagrire: quali son0?

I rimedi omeopatici per dimagrire consistono essenzialmente nell’assunzione di sostanze (generalmente granulari) diluite secondo modalità di tipo olistico.
Curando il disturbo partendo dalle cause scatenanti i sintomi (principio della similitudine, secondo cui se in dosi elevate una sostanza è in grado di dare origine a un malessere, se assunta in piccole dosi è invece capace di attenuarlo), i rimedi omeopatici per dimagrire sono vari ed efficaci.
Vediamone di seguito i più famosi.

Se il problema a causa del quale non si riesce a dimagrire è ad esempio la forte dipendenza dai dolci e dal cioccolato, si può ricorrere all’Argentum Nitricum e al Lycopodium, mentre se a scatenare assuefazione sono le bevande alcoliche, figura tra i migliori rimedi omeopatici per dimagrire la Nux Vomica.
Nel caso invece di soggetti che, oltre a necessitare di dimagrire, appaiono spesso incapaci di controllare il nervosismo, l’ansia e la tensione, può essere di valido aiuto l’Ignatia, mentre per chi presenta stadi di depressione che mal si combinano con la possibilità di perdere peso figurano tra i migliori rimedi omeopatici per dimagrire (ognuno in base a uno specifico problema) il Natrum Zolfo, il Crudum Antimonium e il Capsicum (questi ultimi due, utili anche per chi soffre di cattiva digestione e meteorismo). Per stimolare il metabolismo, ancora, troviamo la Calcarea carbonica, mentre per stimolare il sistema immunitario invece risulta essere molto utile il Ferrum Phos. Infine, tra i rimedi omeopatici per dimagrire figurano il Coffea cruda, utile a chi mangia per calmarsi, la Graphites, per le donne in permenopausa, e il Kali carbonicum, per soggetti con stipsi abbondante e frequenti emorroidi.

L’efficacia dei rimedi omeopatici per dimagrire

Negli ultimi anni, l’omeopatia si sta diffondendo sempre più e sempre in più larga scala. Pur non essendo da tutti riconosciuta, infatti, crescono con il passare del tempo coloro che la provano e se ne dichiarano sostenitori.
Attualmente, non esistono studi sicuri comprovanti l’efficacia dei rimedi omeopatici per dimagrire. Nonostante questo, però, essi sono da sempre molto utilizzati e stimati. Molti di coloro che li hanno provati, infatti, vuoi per l’effetto psicologico, vuoi per un reale riscontro, si sono dichiarati soddisfatti. Ovviamente, prima di assumere alcunché è sempre necessario il parere di un medio o di un esperto.
In ogni modo, poiché i rimedi omeopatici per dimagrire non hanno controindicazioni particolarmente importanti, potrebbe essere utile tentare. Male che va, si torna a sudare sulla cyclette!

Share