Faringite contagiosa

Faringite contagiosa Malattie   Faringite contagiosa o faringite virale è una malattia che si manifesta soprattutto in questo periodo dell’anno. La sua viralità è dovuta al fatto che la faringite contagiosa è causata non da una semplice infiammazione, ma da un virus, che quindi si può trasmettere anche a chi è vicino al malato. Quali sono i sintomi della faringite contagiosa e quali i rimedi?

La faringite contagiosa: sintomi

La faringite contagiosa ha una sintomatologia caratteristica: il collo appare gonfio e dolorante, è più difficile riuscire a inghiottire e alcuni possono sentire febbre, con dolori localizzati ai muscoli. I classici sintomi del raffreddamento, con l’aggravante che la faringite contagiosa può minacciare anche chi sta intorno al malato.

Il medico si accorge a una prima visita quando si tratta di faringite contagiosa: infatti, basta usare un tampone per rendersi conto dell’infiammazione in corso e trovare i rimedi necessari per affrontare la malattia. La faringite contagiosa è pericolosa solo se non viene curata accuratamente. Per farlo, basta passare dal medico e dare alla gola il tempo di riprendersi.
Faringite contagiosa Malattie
La faringite contagiosa si cura in modo diverso in base ai consigli del medico e alla gravità dell’infiammazione. Nei casi più semplici basta fare dei gargarismi, nei casi più gravi si dovranno prendere degli antibiotici regolarmente prescritti dal medico. La faringite contagiosa non è uno scherzo, ma è una malattia abbastanza comune, quindi curatevi, ma senza troppe preoccupazioni.

Si tratta di una malattia stagionale, che passerà con un po’ di pazienza e seguendo i consigli del medico. La faringite non si può prevenire se non con le normali norme igieniche: se pulite già le posate e non avete contatti con persone ammalate, l’infiammazione non dovrebbe crearvi problemi.
Faringite contagiosa Malattie

Come curare la faringite contagiosa

La faringite contagiosa va curata come un’influenza: non è mai banale o scontata come sintomi, ma certamente non è una malattia infettiva difficile da curare o da risolvere.

Share