Le cause della creatinina bassa

1x1.trans Le cause della creatinina bassa

Tra i tanti valori cui ci troviamo di fronte quando andiamo a leggere le analisi del sangue o delle urine, uno dei più importanti è sicuramente quello relativo alla creatinina, una particolare risultante della degradazione della creatina nei muscoli. A sua volta, infatti, la creatina è un prodotto di rifiuto sintetizzato dal corpo durante le normali attività del metabolismo e, se assunta volontariamente, presenta una funzione fortemente energetica.
I valori entro cui la creatinina si mantiene normale all’interno di un organismo umano oscillano, per una donna, tra gli o,5 e l’1,00 mg/dL e, per l’uomo, tra gli 0,7 e l’1,2 mg/dL.
Al di sotto di questi valori, è bene ricercare quelle che possono essere le eventuali cause della creatinina bassa, al fine di scongiurare complicazioni e problemi più seri.
La creatininemia, ad esempio, la concentrazione cioè di creatinina nel sangue, è infatti usata come indicatore della funzione renale ed è dunque importante tenerla sotto controllo.

Quali sono le cause della creatinina bassa?

Una volta che l’organismo ha prodotto creatinina, essa va a finire nel sangue e viene successivamente eliminata attraverso le urine. Per mezzo dell’opera di filtrazione messa in atto dal rene, dunque, la creatinina viene espulsa. Se dalle analisi del sangue risultano valori sballati, è importante andare a ricercare le eventuali cause della creatinina bassa, in quanto tali valori potrebbero essere sintomo di un malfunzionamento del rene e di una compromissione della sua capacità di filtrazione. Le cause della creatinina bassa sono varie e di varia natura, influenzabili anche da improvvisi cambiamenti di stile di vita e abitudini. Vediamo, di seguito, le più significative.

Tutte le cause della creatinina bassa

Tra le più probabili cause della creatinina bassa, troviamo sicuramente una diminuzione della massa muscolare causata, ad esempio, da distrofia muscolare (quando essa non sia dovuta semplicemente all’invecchiamento), insufficienza epatica e gravidanza.
Altre cause della creatinina bassa possono poi convergere in gravi danni renali a seguito di infezioni, cancro, minor flusso di sangue ai reni, blocco delle vie urinarie, insufficienza cardiaca, disidratazione del fegato, malattie epatiche e cirrosi. Da non sottovalutare sono poi la SIADH (la sindrome da inappropriata secrezione dell’ormone antidiuretico), le malattie polmonari e i problemi al sistema nervoso centrale. Anche l’assunzione di determinati farmaci può infine figurare tra le cause della creatinina bassa nel sangue e nelle urine, mentre non è da tutti confermata l’ipotesi di una dieta ipoproteica.

In ogni modo, è bene rivolgersi immediatamente al medico di base se, ritirati gli esami di laboratorio, si riscontrano anomalie relative ai valori sopra espressi.
Individuare quelle che sono infatti le cause della creatinina bassa è infatti importantissimo al fine di procedere con la terapia più adeguata ed evitare conseguenze peggiori.

6 Comments

  1. Paolo 21 settembre 2012
  2. jessica vizzini 25 ottobre 2012
    • Eleonora Teragnoli 26 ottobre 2012
      • Pennacchio Emanuele 30 ottobre 2012
        • Eleonora Teragnoli 31 ottobre 2012
  3. marco 20 gennaio 2013

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *