Pulizia del viso fai da te

Pulizia del viso fai da te Benessere

Vi piacerebbe sentirvi belle e pronte per le festività di Natale? Se non volete spendere un sacco di soldi in estetista, potrete sempre valutare la possibilità di effettuare  la Pulizia del viso autonomamente in casa vostra. E’ buona abitudine applicare sulla pelle del viso con punti neri, pori ostruiti e dall’aspetto lucido un trattamento purificante almeno una volta al mese.

In questo articolo troverete i consigli per avere una pelle purificata dalle impurità con spiegazioni dettagliate su come effettuare un’ottima pulizia del viso.

Primo passo: Detergere

Non si può iniziare al meglio una Pulizia del viso fai da te senza detergere la pelle, per farlo potete utilizzare sia il latte puro che i prodotti specifici come ad esempio un buon latte detergente. In questo modo preparerete la pelle al meglio per assorbire il trattamento di pulizia.

Un buon metodo per la dilatazione dei pori, in questa fase di preparazione, è fare dei suffumigi, proprio come quelli ai quali ricorrete in caso di raffreddore, a base di camomilla: in questo modo preparerete la pelle alla pulizia del viso senza l’utilizzo di alcun prodotto chimico.

Secondo passo: Scrub

Dopo la fase di preparazione passiamo alla pulizia vera e propria della pelle con lo scrub. Lo scrub (letteralmente “abrasione”), o esfoliante è un prodotto che ci permette di eliminare le cellule superficiali, rendendo la pelle più luminosa, liscia e compatta, oltre ad ossigenare la pelle stessa in modo che essa possa recepire meglio ulteriori trattamenti successivi ad esso.

In commercio nelle farmacie, nelle erboristerie, nelle profumerie e persino nei supermercati ben forniti, troviamo una vasta gamma di prodotti esfolianti, ma possiamo anche optare per una scelta naturale e fai da te: un’ ottima miscela esfoliante si ottiene miscelando tra loto miele, sale e limone.

Eliminare i punti neri

Nel caso in cui ancora appaiono sulla pelle quei fastidiosi ed anti estetici punti neri, possiamo procedere alla spremitura manuale degli stessi, in quanto, essendo i pori dilatati, basterà spremere leggermente affinché essi vengano espulsi.

Questa operazione deve essere effettuata effettuando un movimento sul viso dal basso verso l’alto e non a mani nude, ma usando un fazzoletto oppure una garza.

In alternativa è possibile preparare un impacco specifico: montate una piccola quantità di albume d’uovo, immergete delle garze e poi applicatele sulla pelle facendole aderire bene, una volta asciutte rimuovetele e vedrete venire via con esse i punti neri.

Riequilibrare la pelle

Al termine della pulizia del viso fai da te, preparatevi a riequilibrare la pelle nutrendola con una buona crema idratante o un latte detergente.

 

Il vostro viso adesso sarà liscio, compatto, luminoso, perdendo il grigiore e l’opacità dovuti agli agenti atmosferici, quali freddo e caldo eccessivo, nemici della cute.
Se ne avete la possibilità, continuate ad eseguire questo trattamento ogni giorno, in modo da contrastare la continua formazione di punti neri. In questo modo avrete una pelle sempre splendente, utilizzando prodotti e metodi naturali e senza la necessità di ricorrere ad un centro estetico specializzato.

Share