Patologia autoimmune del fegato

Patologia autoimmune del fegato Malattie

 

Per patologia autoimmune del fegato si intende in modo specifico quando il proprio organismo, attraverso il sistema immunitario, tende ad attaccare gli stessi organi, in questo caso il fegato. La patologia autoimmune del fegato più comune è l’epatite autoimmune. Generalmente il sistema immunitario deve proteggere l’organismo umano da virus e batteri, in questo caso si attaccano le cellule sane del proprio corpo.

Cause e sintomi

Non è chiaro ancora oggi com’è possibile che si verifichi tale situazione patologica, ma di base c’è una motivazione genetica e solitamente chi tende a bere molto alcol o a drogarsi può ritrovarsi con questa patologia autoimmune del fegato. L’epatite autoimmune è una malattia cronica che colpisce in modo particolare il fegato. E’ possibile accorgersi di essere affetti da tale patologia autoimmune del fegato attraverso le analisi del sangue che mostreranno valori delle transaminasi piuttosto elevati. Vi sono però dei sintomi ben specific che possono riportare a tale patologia come vomito, nausea, disturbi addominali, dolori articolari, perdita dell’appetito, volto pallido, urine scure, eruzioni cutanee, ittero, ingrossamento del fegato. Possono anche verificarsi febbre alta e insufficienza epatica. Non è quindi molto difficile capire di essere affetti da questa patologia autoimmune del fegato.

Epatite autoimmune

Il sistema immuniatrio tenderà a colpire le cellule sane del fegato, bisogna dire che esistono due tipi di epatite autoimmune: la prima è caratterizzata dalla presenza di anticorpi anti-nucleo (ANA) e anti-muscolo liscio (SMA), la seconda è caratterizzata dagli anticorpi anti-microsomi-1 di fegato e rene (anti-LKM-1) e anti-citosol-1 epatico (anti-LC-1). In genere, soprattutto nel primo caso, sono più le donne ad essere colpite da questo tipo di patologia autoimmune del fegato, quella di tipo due è molto più rara, ma solitamente colpisce più i bambini e i giovani. Per quel che riguarda il tipo di trattamento, qui la patologia è affrontata con farmaci steroidei.

Share