Mandarino, guida alle proprietà benefiche e terapeutiche

Mandarino, guida alle proprietà benefiche e terapeutiche Benessere

Il mandarino è un frutto appartenente alla famiglia delle Rutacee, e particolarmente amato e apprezzato in tutto il mondo sia per il suo gusto che per le innumerevoli proprietà benefiche fatte proprie. Ma esattamente quali sono questi benefici?

Proprietà benefiche

Prima di ogni altra cosa, il mandarino è fondamentale per rafforzare il sistema immunitario: esattamente come l’arancia, il mandarino è ottimo per potenziare le naturali difese dell’organismo e contrastare così l’insorgere delle malattie stagionali. Dato l’elevato apporto di vitamina C, poi, è anche molto utile per chi desidera avere più energia (diversi studi dimostrano che la vitamina C non solo protegge il cervello, ma lo aiuta anche ad essere più reattivo e a rielaborare meglio le informazioni).

Il contenuto di fibre, potassio e calcio aiuta poi sul fronte della prevenzione, scongiurando l’insorgenza di diverse patologie ossee: pensate che diversi studi hanno dimostrato che il mandarino possiede persino delle proprietà antitumorali, specialmente per quel che riguarda il cancro al tratto digerente e al fegato. Per non parlare dell’azione di contrasto svolta nei confronti delle malattie cardiache e dell’ictus!

E cosa dire della polpa di mandarino, che migliora la vista e che svolge un’azione purificante e antisettica per l’organismo proteggendolo dal rischio di infezioni?

Proprietà terapeutiche

Il mandarino può rivelarsi di grande aiuto anche per chi soffre di ansia: l’olio essenziale di mandarino possiede proprietà calmanti che possono risultare efficaci per chi finisce spesso preda dell’agitazione, ed è anche per questo che il mandarino produce ottimi risvolti per quel che riguarda il trattamento dell’insonnia, dello stress, della depressione e di altre patologie simili.

Chi soffre di stitichezza può vedere nel mandarino una spalla su cui appoggiarsi: questo agrume contiene infatti molte fibre che, come noto, sono essenziali per facilitare la digestione e per ripristinare il corretto transito intestinale. E se si soffre di pressione arteriosa, di ritenzione idrica o di colesterolo alto, nessun problema: il mandarino aiuta a regolarizzare un po’ tutte queste aree in maniera assolutamente naturale!

Share