La dieta contro l’iperglicemia: caratteristiche e tratti peculiari

La dieta contro l'iperglicemia: caratteristiche e tratti peculiari Dieta

Ogni giorno, e chi ha qualche chilo da perdere lo sa, siamo tempestati e bersagliati da notizie inerenti la dieta e le regole da seguire per dimagrire. La prova costume, del resto, si avvicina e tutti ci teniamo a fare bella figura.

Talvolta, poi, è necessario intraprendere o adottare un determinato stile di vita per contrastare disturbi e malattie di vario tipo: colesterolo in eccesso, insorgenza del diabete, ipertensione e via dicendo.

Proprio a tal proposito, descriveremo in questo articolo la dieta contro l’iperglicemia, approfondiremo l’argomento in questione e forniremo qualche consiglio in merito.

Ovviamente, come ci teniamo a dire spesso, questo blog non è gestito da medici né da nutrizionisti e, di conseguenza, quanto riportato nell’articolo che state leggendo non può essere utilizzato come fonte di diagnosi o di terapia. Al contrario, lo specialista di riferimento resta l’unica figura professionale cui chiedere consiglio e rapportarsi se si necessita di indicazioni e informazioni circa come procedere. Soprattutto in presenza di un preciso problema di salute (vedesi ad esempio il diabete) il fai da te è assolutamente sconsigliato e, non di rado, nocivo.

Di conseguenza, quanto segue è riportato al solo scopo informativo e non deve essere utilizzato senza preventivo consulto del medico curante.

Fatta la dovuta premessa, ecco a voi caratteristiche e tratti peculiari della dieta contro l’iperglicemia.

La dieta contro l'iperglicemia: caratteristiche e tratti peculiari Dieta

Le caratteristiche più rilevanti della dieta contro l’iperglicemia

Scendendo nei dettagli, la dieta contro l’iperglicemia si propone di contenere e ovviamente ridurre i livelli di glicemia nell’organismo. All’interno del sangue, infatti, una quantità di zucchero che sia superiore al normale potrebbe rappresentare un problema e, non di rado, si rivela la  causa di importanti e pericolose patologie.

A tal proposito, è preferibile consumare cibi quali pasta e pane di tipo integrale, riso, latticini a basso contenuto di grassi, verdure, legumi e così via, a discapito di pietanze troppo ricche (eccessivamente grasse, fritte e/o condite), alimenti zuccherini, frutta secca, pasta pane e patate in eccesso, dolci, biscotti particolarmente elaborati, frutta fresca molto zuccherina (fichi, uva, banane…) e così via.

Le quantità, ovviamente, sono da ridimensionare in base ai consigli dell’esperto.

Ma continuate a leggere per ulteriori indicazioni sulla dieta contro l’iperglicemia.

La dieta contro l'iperglicemia: caratteristiche e tratti peculiari Dieta

Consigli per la dieta contro l’iperglicemia

Generalmente, uno stile di vita corretto ed equilibrato, basato sull’adozione delle normali regole dietetiche e ipocaloriche, può soddisfare i tratti peculiari della dieta contro l’iperglicemia.

A tal proposito, non esagerate con le quantità, mettete una croce sui prodotti meno salutari e sostituite lo zucchero raffinato con altre tipologie di dolcificanti (chiedete consiglio al vostro medico curante). Ovviamente, la frutta (anche quella meno calorica) va consumata in quantità moderate, essendo comunque caratterizzata da una certa quantità di zuccheri.

In conclusione, ricordate che la giusta dose di attività fisica è indispensabile per contenere i valori di glicemia nel sangue e, pertanto, lo sport si rivela una componente importantissima nella dieta contro l’iperglicemia.

La dieta contro l'iperglicemia: caratteristiche e tratti peculiari Dieta

Share