Che cosa mangiare prima della palestra?

Che cosa mangiare prima della palestra? Dieta Fitness

Dritte e suggerimenti su cosa mangiare prima della palestra

La dieta dello sportivo, si sa, deve essere attenta e bilanciata, appositamente studiata e, ci raccomandiamo, mai presa sottogamba.

Ovviamente, il fatto che si smaltiscano delle calorie non equivale a dire che si possa mangiare di tutto e di più, e in quantità sregolate, ogni volta che lo si desidera. Anche per chi fa sport, senza dubbio, esiste un equilibrio da rispettare affinché l’entrata di calorie sia adeguata al dispendio energetico.

A tal proposito, proveremo in questo articolo a darvi qualche indicazione su cosa mangiare prima della palestra, cosicché possiate assumere le cose giuste, a sufficienza e senza eccessi, prima di dedicarvi all’attività fisica.

Come sempre, certo, vi ricordiamo che questo blog non è gestito da dottori né da esperti del settore medico e che, di conseguenza, quanto segue in questo articolo (essendo divulgato al solo scopo informativo) non può essere utilizzato quale fonte o guida per l’elaborazione di una dieta (la quale, ci raccomandiamo, deve essere creata in base alle caratteristiche del singolo paziente). Al contrario, per dubbi, chiarimenti, per il regime alimentare più adatto a voi e per tutte le informazioni di cui necessitate su cosa mangiare prima della palestra, rivolgetevi al vostro medico o agli esperti del settore (nutrizionisti, medici sportivi, preparatori atletici eccetera…).

Vediamo dunque cosa mangiare prima della palestra: per non “svenire” durante l’allenamento ma neanche appesantirci

Fatte le dovute premesse, passiamo a parlare di cosa mangiare prima della palestra. A tal proposito, regolatevi al meglio in base agli orari che avete a disposizione. Se vi allenate nel pomeriggio, pranzate circa 2 ore prima (o anche 3 nei giorni in cui il vostro pasto è un po’ più abbondante) e concedetevi, ad esempio, un bel piatto di pasta (guai a rinunciare ai carboidrati), un secondo proteico magro, qualche verdurina e una banana. L’importante, lo avrete capito, è mangiare in modo leggero ma a sufficienza perché le energie non manchino ed evitare le abbuffate che ci appesantirebbero e vanificherebbero il sudore versato.

Se vi allenate la mattina, invece, fate una bella colazione a base di latte, fette biscottate (o, perché no, cereali) e marmellata. E se poi passa molto tempo tra il pasto principale e il momento da dedicare alla sessione sportiva fate uno spuntino, anch’esso leggero e a base di carboidrati (barrette ai cereali, pane eccetera) oppure frutta.

Detto ciò, per maggiori consigli e suggerimenti su cosa mangiare prima della palestra, contattate un esperto e affidatevi alla sua competenza ed esperienza.

Share