Che cosa mangiare nella dieta mediterranea

Senza dubbio la dieta più salutare, completa ed equilibrata al Mondo, la dieta mediterranea è stata insignita ormai da molto tempo del titolo di Patrimonio Universale dall’Unesco.
Basata sull’assunzione dei cibi tipici utilizzati da alcuni Paesi del bacino mediterraneo (per la precisione, Italia, Spagna, Grecia e Marocco), essa si è diffusa con successo anche negli Stati Uniti e nel resto dell’Europa.
Nel corso di questo articolo, dunque, noi di Salute33 provvederemo a spiegare cosa mangiare nella dieta mediterranea, quali cibi acquisire per mantenere la forma a lungo e come giovare enormemente al benessere dell’organismo con i cibi tipici del Paese in cui viviamo.
Continuate a leggere!

Che cosa mangiare nella dieta mediterranea Dieta

Pasta, olio d’oliva e pesce: cosa mangiare nella dieta mediterranea

L’elenco relativo a cosa mangiare nella dieta mediterranea è lungo e molto fornito. Nonostante preveda una quantità ridotta (rispetto ad altre diete) di grassi animali, esso si può definire equilibrato e completo di tutti gli elementi nutritivi fondamentali.
A cominciare dalla pasta, dal pane e dalle patate (cibi cardine relativamente a cosa mangiare nella dieta mediterranea), l’alimentazione italiana, se non inquinata da altri influssi, si rivela anche estremamente preziosa per la salute dell’organismo.
L’olio d’oliva, infatti, altro elemento basilare della dieta mediterranea, abbassa i livelli di colesterolo nel sangue e, utilizzato nelle giuste quantità, lascia invariato il livello di HDL.
Stessa cosa si può dire per gli acidi grassi monoinsaturi contenuti nel pesce. Molto presente grazie alla ricchezza della fauna marittima mediterranea, esso andrebbe consumato circa 4 volte a settimana.

Che cosa mangiare nella dieta mediterranea Dieta

E gli alcolici? Ecco cosa bere e mangiare nella dieta mediterranea

Il vino, di cui l’Italia è grandissima produttrice, è capace di proprietà antiossidanti sull’organismo e può essere consumato, in quantità moderate, ad ogni pasto principale.
E per quanto riguarda la carne? Che cosa mangiare nella dieta mediterranea?

Che cosa mangiare nella dieta mediterranea Dieta

Carne, legumi e cereali: cosa mangiare nella dieta mediterranea

Ancora, se vi state chiedendo cosa mangiare nella dieta mediterranea quando si tratta di assumere carni rosse e bianche, queste ultime sono generalmente preferite alle prime. Pollo, coniglio e tacchino, infatti, andrebbero consumati 3 volte a settimane. Una sola volta, se possibile, si dovrebbe invece optare per la carne rossa. Le uova e i latticini, poi, sono molto importanti per il livello proteico apportato. Tuorlo e albume ne contengono in quantità elevatissime, mentre il latte apporta l’aggiunta di vitamine e sali minerali. Detto ciò, quando si parla di cosa mangiare nella dieta mediterranea, bisognerebbe assumere uova e latticini un paio di volte a settimana.
Per concludere, alla frutta e alla verdura è riservato un posto davvero privilegiato nell’alimentazione del nostro Paese. Cinque porzioni di frutta al giorno sono infatti “tassative”!
Infine, terminiamo la nostra lista relativa a cosa mangiare nella dieta mediterranea, includendo nell’elenco anche i cereali (molto presenti nel nostro territorio sotto forma di grano, riso, mais, orzo, farro, avena) e i legumi, ricchi sia di carboidrati a basso indice glicemico che di indispensabili proteine, sali minerali, vitamine e fibre.

Che cosa mangiare nella dieta mediterranea Dieta

 

I benefici di un’alimentazione corretta: cosa mangiare nella dieta mediterranea

Il motivo per cui in tutto il Mondo si discute di cosa mangiare nella dieta mediterranea e in quali quantità risiede nel fatto che tale alimentazione si rivela estremamente utile per la salute.
Precisamente, infatti, essa mantiene giovane il cervello, protegge dai tumori, dalle malattie cardiovascolari, dall’asma, dall’allergie, dall’Alzheimer, dal Parkinson e dall’ipertensione.

Che cosa mangiare nella dieta mediterranea Dieta

Share