Allergia al trucco degli occhi

Allergia al trucco degli occhi Malattie

L’allergia al trucco degli occhi è alquanto diffusa tra le donne. Si sa come per apparire belle un po’ bisogna soffrire, ma in questi casi si rischia di compromettere la propria salute e la bellezza del viso. Per questo è opportuno capire immediatamente se si tratta di allergia al trucco degli occhi e quali sono le sostanze più incriminate.

 

Sintomi allergia al trucco degli occhi

E’ principalmente attraverso determinati sintomi che si potrà scoprire effetttivamente l’allergia al trucco degli occhi, escludendo altri tipi di patologie. I sintomi più comuni riguardano: rossore degli occhi, gonfiore degli occhi, prurito, desquamazione e comparsa di vescicole. Solitamente questi sintomi allergia al trucco degli occhi compaiono circa 24 o 48 ore dopo l’applicazione del prodotto. Per essere sicuri di tale fenomeno allergico sarebbe opportuno sottoporsi al patch-test, ossia l’applicazione di alcuni cerotti dietro la schiena per circa tre giorni. In genere però basta eliminare i prodotti ritenuti responsabili dell’allergia al trucco degli occhi per capire e provare ad individuare la sostanza dannosa.

 

Sostanze allergiche del trucco

In genere in questi casi di allergia le sostanze maggiormente responsabili sono: le essenze profumate, i conservanti, gli alcoli della lanolina, il nichel e la parafenilendiamina. Sono le pelli più delicate che rischiano di contrarre più facilmente l’allergia al trucco degli occhi e qui quindi è opportuno affidarsi a cosmetici estremamente naturali o quelli ipoallergenici che eviteranno di creare fenomeni allergici. Chiaramente appena si manifestano i primi sintomi di allergia al trucco degli occhi bisogna immediatamente sospendere l’utilizzo dei cosmetici, affidarsi alle cure del medico che solitamente prescrive delle creme a cortisone. Una volta scoperto il prodotto che provoca allergia basta non utilizzarlo più e scegliere l’alternativa ipoallergenica.

Share