Viso: la cura per la pelle grassa

Viso: la cura per la pelle grassa Benessere

Come ben sapete, l’epidermide del viso può presentarsi in maniera diversa da individuo a individuo. Se in alcune persone, infatti, esso tende ad apparire secco e tendente a screpolarsi, in altre si presenta invece più grasso e impuro, lucido alla vista ed oleoso al tatto.
In un precedente post (cliccate qui per leggere), abbiamo descritto come comportarsi nel caso in cui la pelle del viso risulti essere troppo secca e quali rimedi applicare qualora tenda a tirare e a screpolarsi.
Oggi, invece, vogliamo parlarvi di un altro tipo di incarnato: quello grasso che, come premesso, provoca in chi lo possiede sensazioni di unto, zone del viso particolarmente lucide e secrezione di sebo in eccesso.
Prima di passare a descrivere in cosa consista la cura per la pelle grassa, però, è bene specificare che ne esistono di due tipi:

– la pelle grassa asfittica, in primis, è caratterizzata dalla stagnazione nei follicoli di un eccesso di sebo che comporta la fuoriuscita di punti neri, brufoli ed acne (questo tipo di pelle è tipica soprattutto degli adolescenti). La cura per la pelle grassa asfittica risiede nell’uso di prodotti sebo-normalizzanti ed emollienti e in una corretta igiene volta a purificare l’epidermide.

– la pelle grassa oleosa, invece, è caratterizzata da un eccesso di sebo che non ristagna nel follicolo, ma si riversa sulla pelle del viso. Tale tipologia di pelle ha un’origine di natura endocrina, nervosa o alimentare ed è il risultato di un funzionamento non corretto delle ghiandole, che risultano essere ipotrofiche. La cura per la pelle grassa oleosa dipende ovviamente dal tipo di problema di cui è conseguenza.

Proprio a tal proposito, allora, leggiamo di seguito quale cura per la pelle grassa oleosa risulta essere la migliore, in cosa essa consista esattamente e quali sono i rimedi naturali più efficaci per trattarla.

La cura per la pelle grassa oleosa

La cura per la pelle grassa oleosa va decisa e individuata insieme al proprio dermatologo, che dopo una visita preliminare indirizzerà il suo paziente verso quelli che sono gli esami più specifici per capire da quale causa essa dipenda. Potrebbe essere infatti necessario consultare anche un endocrinologo e/o un nutrizionista in quanto, come premesso, la cura per la pelle grassa oleosa dipende da vari e diversi motivi.
Nel frattempo, però, si possono senza dubbio adottare alcuni rimedi molto efficaci per attenuare o prevenire i disturbi tipici di questo incarnato.
La prima cosa da fare, infatti, è scegliere prodotti qualificati nella cura per la pelle grassa: essi devo essere lenitivi, astringenti e opacizzanti, in modo da richiudere i pori e uniformare la setosità dell’incarnato.
Al mattino, dunque, detergete accuratamente il viso con un gel detergente (preferibilmente contenente qualche piccolo microgranulo da scrub) a base di bardana, limone, camomilla o lavanda e passate un tonico al rosmarino (è importante che non contenga alcool). Picchiettate con un batuffolo di cotone e applicate un velo di crema idratante seboequilibrante specifica per la cura per la pelle grassa. Una o due volte la settimana, poi, in base alla situazione del viso, effettuate un gommage, rimuovete i punti neri (leggete qui come fare) e concedetevi una maschera purificante all’argilla.
Anche il make-up gioca un ruolo fondamentale nella cura per la pelle grassa. Usate il fondotinta con parsimonia, scegliendone uno senza olio (per non occludere i pori già provati dalla secrezione di sebo) e possibilmente in polvere.

I rimedi naturali e la cura per la pelle grassa

I prodotti volti alla cura per la pelle grassa sopra elencati possono essere acquistati in erboristeria o creati in casa. Se volete cimentarvi voi stessi nella composizione di tali unguenti, leggete i nostri consigli.

– per avere un ottimo detergente naturale mettete a bollire in un pentolino dell’acqua e aggiungete delle foglioline di ortica e/o di alloro (queste piante, infatti, hanno proprietà astringenti e purificanti). Avvicinate il viso alla bacinella, copritevi con un asciugamano e rimanete in posa per qualche minuto.

– per una maschera all’argilla fatta in casa, poi, mescolate tra loro i seguenti prodotti: mezzo bicchiere di argilla bianca, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di yogurt bianco intero e dell’acqua fino ad ottenere una consistenza cremosa. Ricordate poi, dopo aver rimosso la maschera, di applicare la vostra crema idratante specifica per le pelli grasse.

– proseguite infine la vostra cura per la pelle grassa con un gommage fai-da-te eccellente: si ottiene mescolando insieme zucchero e yogurt bianco.

Ricordate ancora che anche l’alimentazione gioca un ruolo di primo piano nella cura per la pelle grassa. Evitate dunque dolci in eccesso, salumi, affettati, zuccheri, caffè, fritti e bibite gassate, prediligendo il consumo di frutta e verdura in quantità, cereali e latticini.

Share