Un disturbo comune e diffuso: come si manifesta l’ansia?

Un disturbo comune e diffuso: come si manifesta l'ansia? Malattie

Riconoscerla è possibile, e anche molto importante. Ma come si manifesta l’ansia? I sintomi caratteristici

Già in precedenti occasioni, se ci avete seguito lo saprete, abbiamo parlato dell’ansia e del modo in cui ci si possa comportare per affrontare il problema e risolvere quanto prima la spinosa questione.

Nello specifico, in un vecchio articolo (cliccate qui per esservi direttamente rimandati oppure continuate a leggere per scoprire come si manifesta l’ansia, quali siano i suoi sintomi peculiari e quali le cure cui sottoporsi per sconfiggerla), scrivemmo le parole che seguono: “Prima di passare alla terapia da seguire per riuscire a guarire, è bene premettere che una buona dose di ansia è fisiologica e assolutamente naturale. Essa infatti è un sentimento insito nella natura umana da quelli che sono i tempi dei tempi (proprio come la gioia, la rabbia e la paura) e funge un po’ da campanellino di allarme per proteggerci da ostacoli e pericoli eventuali. Ciò che va combattuta non è la semplice manifestazione dell’ansia […] ma l’evoluzione patologica di essa. Pensare ininterrottamente a ciò che può verificarsi, tentare in ogni modo di evitarlo con gesti e ragionamenti e mettere in atto gesti compulsivi per arginare la preoccupazione sono sicuramente segnali d’allarme. Agire tempestivamente, in questo caso, è fondamentale per curare l’ansia[…]”.

Per ulteriori consigli in merito, leggete anche un altro nostro vecchio articolo intitolato proprio: TUTTI I CONSIGLI PER SCONFIGGERE L’ANSIA. Saltate invece al prossimo e ultimo paragrafo per sapere come si manifesta l’ansia e come si possa fare per riuscire a riconoscerla.

Ecco come si manifesta l’ansia: i sintomi caratteristici

Vari e numerosi, non sempre identici di persona in persona, possono essere i sintomi del disturbo.

Nonostante ciò, conoscere a fondo il problema e soprattutto essere consapevoli di come si manifesta l’ansia è già una cosa importantissima se si vuole iniziare a risolvere la questione.

A tal proposito, tra i sintomi caratteristici dell’ansia troviamo affanno, battito cardiaco accelerato, sudorazione in aumento, tensione, paura, mancanza di sonno, gastrite e deconcentrazione.

Molti altri, ovviamente, sono i modi in cui si manifesta l’ansia e, di conseguenza, potrete notare anche voi quella che è la maniera in cui, normalmente, reagite di fronte a qualcosa che vi spaventa più del normale.

Ovviamente, oltre a capire come si manifesta l’ansia, è bene distinguere una situazione più blanda (o comunque non “devastante”) da quello che invece è un vero e proprio attacco di panico.

A tal proposito, scoprite di più leggendo quanto scrivemmo in questi due precedenti articoli:

I SINTOMI DELL’ATTACCO DI PANICO

COME CURARE GLI ATTACCHI DI PANICO

Share