Come studiare velocemente

Come studiare velocemente News e curiosità

Come studiare velocemente è possibile, quello che conta è riuscire ad avere un metodo di studio serio e soprattutto non perdere tempo. Se si deve affrontare un’interrogazione importante oppure c’è un esame all’università in ballo, ma i tempi stringono, è opportuno conoscere le regole basilari su come studiare velocemente.

 

I tre punti centrali

La prima cosa da fare è leggere, ma farlo in maniera veloce, chiaramente prestando attenzione a ciò che si legge. In questo modo si inizierà ad avere un quadro generale di tutto ciò che l’argomento evidenzia ed in questa prima fase è bene segnarsi con una matita i punti salienti. Si passa poi alla fase successiva su come studiare velocemente ossia annotandosi su un quaderno o un blocco note i punti principali e riuscire a focalizzare l’argomento partendo solo da queste parole chiavi. Il terzo elemento riguarda la ripetizione assidua, chiaramente prendendo in esame questi punti chiave e riuscire a formare un discorso completo. Come studiare velocemente dipende principalmente da voi, dalla vostra organizzazione, riuscire quindi ad avere tutto sotto controllo.

 

Alcuni consigli utili su come studiare velocemente

Un aiuto concreto può poi arrivare da una seconda persona, un compagno di studi, che avrà il compito di interrogarvi sull’argomento scelto, ma questo deve avvenire solo quando avrete già incamerato bene i concetti altrimenti il compagno di studio potrà essere solo una distrazione. Vedrete come studiare velocemente sarà facilissimo evitando soprattutto determinate distrazioni come la radio, la tv, il cellulare. E’ opportuno che nella fase di studio la concentrazione sia massima, si possono alternare 40 minuti di studio e dieci minuti di pausa. Infine è consigliabile non studiare subito dopo pranzo, altrimenti la sonnolenza potrà prendere il sopravvento.

Share