Studenti che consumano alcolici, i più colpiti dalla dipendenza da social media

Studenti che consumano alcolici, i più colpiti dalla dipendenza da social media Psicologia

Tra coloro dediti all’alcol, gli studenti universitari sono quelli che pubblicano frequentemente sui social media foto da ubriachi, mostrando evidenti segni di dipendenza da essi.

Alcuni ricercatori hanno scoperto che la dipendenza dai social media è in realtà un fenomeno che si verifica in particolare tra gli studenti che bevono alcolici. Questi studenti amanti dell’alcol molto spesso rimpiangono di aver postato foto o video legati al loro divertimento “alcolico”, e possono successivamente sperimentare altre conseguenze dannose combinando i social media e l’uso di alcol, come ad esempio una certa carenza di salute mentale. Un problema nuovo, il quale è ancora in fase di approfondimento scientifico.

La dipendenza dai social media

Natalie A. Ceballos, eminente ricercatrice del Dipartimento di Psicologia della Texas State University, negli USA, spiega questa situazione: “Nei tempi odierni, in cui i giovani studenti si sentono disinibiti dall’alcol, spesso si trovano in una condizione di deficienza cognitiva che li porta a pubblicare sui social materiale inappropriato, senza che considerino l’impatto che esso può avere successivamente. In alcuni casi, questi tipi di errori hanno persino influenzato l’ammissione al college e le successive domande di lavoro”.

Inoltre, gli amici che vedono questi loro post potrebbero essere più inclini a percepire l’ebbrezza come eccitante e divertente.

“I risultati suggeriscono che, oltre alla percezione mentale di una sorta di ricompensa in termini di meccanismi celebrali, gli studenti che ottengono una risposta positiva sui social media vengono ammantati da una sorta di energia che si tramuta in qualcosa che possiamo definire “gratificazione personale”, in modo assai simile ad altri comportamenti di dipendenza. Col tempo, tutto questo si traduce in una abitudine pericolosa per la loro salute mentale e fisica”.

Gli studenti che bevono traggono realmente beneficio dai social media?

La dipendenza dai social media può essere utilizzata come mezzo per prevenire la diffusione di alcol tra gli studenti universitari. “Mentre la fiducia degli studenti universitari sui social media è stata identificata come fattore di rischio per problemi legati all’alcol”, afferma la Ceballos, “potrebbe anche rappresentare un’opportunità per interventi innovativi”.

Poiché l’uso dei social media è esploso negli ultimi anni e le tendenze tra i giovani sono cambiate molto rapidamente, i ricercatori hanno cercato di definire esattamente quali piattaforme usano gli studenti universitari e come le usano, in particolare in relazione all’uso di alcol.

Gli studi sul gioco d’azzardo patologico hanno dimostrato quanto siano efficaci i messaggi lanciati al momento sul danno provocato dallo stesso sulla salute mentale di chi lo pratica abitualmente. Stessa cosa potrebbe essere fatta per combattere la dipendenza dai social legata all’alcolismo.

Share