Sintomi bipolarismo maniacale

Sintomi bipolarismo maniacale  Malattie

 

Il disturbo bipolare è una patologia che richiede molta cura e attenzione, anche se purtroppo non sussiste realmente una guarigione definitiva. E’ insomma una malattia cronica che però può compromettere realmente l’esistenza di un individuo. Bisogna cercare di comprendere al meglio quali siano i sintomi bipolarismo maniacale, sono sostanzialmente questi a spaventare maggiormente chi è affetto da tale patologia.

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è caratterizzato da due fasi princiapli, quella maniacale e quella depressiva. Un cambiamento rapido tra uno stato d’animo e l’altro che contribuisce ancor di più all’incertezza di tale patologia. I sintomi bipolarismo maniacale sostanzialmente si possono avvertire nella fase adolescenziale, quando c’è il passaggio dall’infanzia alla fase adulta, anche se alcuni sintomi bipolarismo maniacale si possono tranquillamente avvertire anche durante i primi anni di vita. Visto che il soggetto malato non riesce a comprendere di essere realmente malato, toccherà a chi gli sta intorno fare molta attenzione ai sintomi bipolarismo maniacale per poter essere sicuri della patologia. La fase maniacale, come abbiamo sottolineato già precedentemente, è quella che preoccupa di più, questo perché l’euforia di questo momento può portare a situazioni ancor più complicate, in quanto difficilissime da controllare.

Sintomi bipolarismo maniacale

I sintomi bipolarismo maniacale sono: eccessiva felicità, eccitazione, aumento improvviso di energia, irritabilità, irrequietezza, pensieri in contiuo movimento, meno bisogno di sonno, desiderio sessuale altissimo, voglia di realizzare grandi progetti che però sono praticamente irrangiungibili. Tra i sintomi bipolarismo maniacale riscontriamo anche comportamenti aggressivi, spese folli, abuso di droghe, c’è insomma il costante pensiero di avere il mondo ai propri piedi e di poter fare tutto, ma in realtà non è così.

Share