Prendersi cura delle proprie gambe

Prendersi cura delle proprie gambe Benessere   Le gambe sono uno dei principali strumenti di seduzione femminile. Le mostriamo nelle maniere più svariate: attraverso i collant più colorati a quelli più sexy di pizzo, alle minigonne ultracorte ai leggings attillatissimi. Inoltre grazie a piccoli accorgimenti come scarpe con il tacco alto e scarpe decoltè possiamo avere gambe in primo piano e apparire più slanciate. La cura delle gambe richiede impegno e le problematiche sono le più svariate. Cellulite, gonfiore, gambe senza riposo, peli, ritenzione idrica,varici e smagliature rappresentano i maggiori inestetismi che purtroppo interessano le gambe di molte donne e sono alcune delle cose da contrastare per avere gambe a prova di minigonna! Giova sicuramente alla figura femminile e agli arti inferiori una giusta alimentazione, esercizi fisici mirati costanti e l’idratazione della pelle. Innanzitutto limitare il sale in cucina, evitare di fumare e condurre uno stile di vita salutare giova alla bellezza e alla salute delle gambe. Il gonfiore è in genere originato da posizioni scorretti o da una vita sedentaria (come sedersi davanti alla tv o al pc), o al contrario, stare a lungo in piedi, in entrambi i casi c’è un  ristagno di liquidi nei tessuti. La cellulite colpisce moltissime donne ci sono varie cure da poter effettuare ma non tutte garantiscono la riuscita. Più che un inestetismo la cellulite è una vera e propria patologia e può essere curata in maniera tale da migliorare sia la circolazione che drenare le tossine in eccesso. I massaggi e il linfo drenaggio fanno parte dei metodi per migliorare la cellulite. Le varici sono vene superficiali delle gambe che si gonfiano e sono causate da disturbi circolatori. Anche quest’ ultime sono molto diffuse e spesso il fattore ereditario è causa della comparsa dell’ inestetismo. Le smagliature sono un danno permanente e sono causate da vere e proprie lacerazioni della pelle quando è stata sottoposta a tensioni dovute alla gravidanza o aumento e perdita di peso eccessiva e quindi come mancanza di elasticità della pelle. Poi abbiamo “la questione” peli superflui  dove si può ovviare con la depilazione provvisoria o definitiva per rendere le nostre gambe sempre più attraenti. Il mondo che gira intorno alle gambe femminili è infinito e restano sicuramente un punto dove lo sguardo maschile punterà sempre l’occhio.

Share