Le malattie della pelle che si contraggono al mare

Le malattie della pelle che si contraggono al mare Malattie

L’estate, si sa, è il periodo preferito dalla maggior parte delle persone che, stressate da un lungo anno di lavoro e di studio, si concedono qualche giorno di assoluto relax e vacanza.
In molti, infatti, organizzano viaggi e soggiorni lontano da casa e, in particolar modo, affollano le spiagge e i lidi turistici.
Ma se la stagione calda è il momento migliore per approfittare del sole e della possibilità di mettere a nudo il proprio corpo, è bene sapere che essa è anche il periodo in cui la nostra pelle entra maggiormente in contatto con fastidi e patologie tipici delle località che andiamo a frequentare.
Tante, infatti, sono le malattie della pelle che si contraggono al mare.
Vediamo ad esempio, in questo articolo, quali sono le principali, come si manifestano e quando è necessario rivolgersi a un medico per curarle.
E’ bene infatti sapere che, se non curate tempestivamente, le malattie della pelle che si contraggono al mare possono diventare di lunga e difficile guarigione, infallibili nell’obiettivo di ricordarci sempre, anche durante l’inverno, i lati più spiacevoli della nostra vacanza.

Quali sono le più diffuse tipologie di malattie della pelle che si contraggono al mare?

Le più diffuse malattie della pelle che si contraggono al mare sono, generalmente:

– le varie tipologie di micosi: causate dall’eccessiva sudorazione e dalla conseguente screpolatura della pelle, esse si presentano, a seconda della loro natura, con macchie di colore roseo, arrossamento, desquamazione e sensazioni di prurito e dolore. Non sono in genere contagiose e si possono curare (ma anche prevenire) evitando di sudare eccessivamente, coprendosi di abiti leggeri e limitando gli sfregamenti della pelle. Relativamente ai medicinali, esse possono essere curate con medicinali antimicotici tradizionali;

piede d’atleta: altra tipologia di fungo tra quelle che sono le più diffuse malattie della pelle che si contraggono al mare, esso si manifesta soprattutto tra le dita dei piedi e delle mani ed è contagioso. Si previene usando sempre sandali e ciabatte quando si cammina sul bagnasciuga o sul bordo vasca, o quando si usano docce e spogliatoi comuni. Si cura anch’esso con creme e farmaci antimicotici;

Le malattie della pelle che si contraggono al mare: scottature, ma anche punture

scottature: tra le malattie della pelle che si contraggono al mare, le più comuni sono sicuramente le scottature. Per evitarle bisogna usare creme e solari specifici, stando attenti a cominciare da protezioni più elevate per diminuire poi gradualmente. In genere, infatti, ci si scotta perché convinti di poter ottenere il più velocemente possibile e senza prevenzione la tintarella desiderata;

herpes labiale: l’esposizione al sole senza protezione può provocare la comparsa dell’herpes labiale. Esso si manifesta con bruciore, gonfiore e screpolature purulente. E’ necessario, per prevenirlo, non dimenticare mai di cospargersi le labbra con un apposito burro di cacao;

puntura di tracina o di medusa: molto diffuse, al mare, sono poi le punture di tracina e di medusa. Tali inconvenienti sono davvero molto dolorosi, fastidiosi e, talvolta, molto difficili da prevenire. Si curano però con un’apposita pomata.

 

Share