La posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati

La posologia dell'Oscillococcinum per bambini e neonati News e curiosità

Prima di chiarire quale sia la posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati, è bene specificare che tale rimedio compare tra quelli consigliati dalla medicina omeopatica e può essere assunto sia come trattamento curativo degli stati influenzali già in corso che come trattamento preventivo dell’influenza stessa.
La posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati di cui parleremo in seguito non esclude la consultazione del medico curante per quanto riguarda i bimbi molto piccoli (soprattutto di età inferiore ai 2 anni) ma, a meno che il bambino non presenti un determinato rischio di complicazioni per via di patologie serie quali affezioni cardiache croniche, malattie polmonari, bronchite cronica, asma, malattie renali croniche, malattie del metabolismo e così via, non si rilevano particolari differenze in quella che è la normale posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neaonati.

Omeopatia ed influenza: posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati

La posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati si riferisce a un farmaco di comprovata efficacia e totale assenza di effetti collaterali. Per tali ragioni, sempre con le dovute precauzioni, può essere assunto anche dai più piccoli nella prevenzione e nella cura dell’influenza stagionale.
Come da fonte, questa risulta essere la posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati (in casi particolari consultare ovviamente il medico di famiglia):

A titolo preventivo: 1 dose di granuli alla settimana durante il periodo di rischio d’influenza.
Stato influenzale incipiente: 1 dose di granuli il prima possibile sin dalla comparsa dei primi sintomi, da ripetere eventualmente 2-3 volte, a intervalli di 6 ore.
Stato influenzale conclamato: 1 dose di granuli mattina e sera, durante 1-3 giorni. Tutto il contenuto della dose deve essere sciolto sotto la lingua. Oscillococcinum® va assunto lontano dai pasti, 15 minuti prima o 1 ora dopo. 
Nel caso in cui si stimi che l’efficacia del farmaco sia troppo debole o, al contrario, troppo forte, consultare il proprio medico o farmacista.

Cosa bisogna sapere in merito alla posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati

Oltre all’effettiva posologia dell’Oscilloccinum per bambini e neonati, è bene definire quali siano le modalità di assunzione di questo efficacissimo rimedio omeopatico.
Per assumere l’Oscillococcinum, infatti, è necessario sciogliere la dose in un goccio d’acqua oppure all’interno del biberon. Ancor più efficace sarebbe sciogliere il farmaco in bocca, direttamente sotto la lingua, ma ciò è possibile soprattutto per i bambini più grandi.
L’Oscillococcinum, per concludere, è prodotto da Boiron, contiene al suo interno 1g di granuli di Anas Barbariae, Hepatis e Cordis extractum 200 K con l’aggiunta di saccarosio e lattosio ed è acquistabile senza ricetta medica in confezioni da sei dosi.
Per ulteriori informazioni sulla posologia dell’Oscillococcinum per bambini e neonati consultate un esperto in materia oppure il vostro medico curante.

 

Share