La dieta per il colesterolo: il piano Danacol

La dieta per il colesterolo: il piano Danacol Dieta

Come voi tutti sicuramente ben saprete, è estremamente importante tenere quanto più a bada possibile il colesterolo, anche e soprattutto con una specifica dieta per il colesterolo alto.
Nonostante infatti la grande informazione cui tutti possono avere in qualunque momento accesso, ancora oggi in Europa e nel Mondo le malattie cardiovascolari rappresentano la causa principale di mortalità. A tal proposito, ovviamente, giocano un ruolo fondamentale anche lo stile di vita che il paziente conduce durante la giornata e il modo in cui egli si alimenta quando si siede a tavola (continuate a leggere per conoscere il piano Danacol e la dieta per il colesterolo alto).
Assieme all’assunzione di determinati e specifici farmaci, del resto, anche i cibi che si decidere di scegliere quotidianamente possono incidere fortemente sulla salute del paziente. Vediamo insieme, dunque, quale risulta essere la più appropriata dieta per il colesterolo alto.

Piano Danacol e dieta per il colesterolo alto

Con il Piano Danacol, e attraverso la dieta per il colesterolo alto di cui tutti avrete senza dubbio sentito parlare, Danone intende impegnarsi seriamente al fianco di chi, ogni giorno, cerca di combattere con efficacia il colesterolo alto e le malattie cardiovascolari.
Realizzato in collaborazione col Policlinico Universitario “A. Gemelli” – Università CattolicaVVdel Sacro Cuore –, esso si propone di dare importanti ed utilissimi consigli per “ridurre e tenere sotto controllo il colesterolo”.
A tal proposito, ovviamente, è importante seguire una giusta dieta per il colesterolo alto, svolgere attività fisica regolarmente e seguire alcuni pratici e semplici consigli (leggili tutti sul sito http://www.danacol.it).

In cosa consiste la dieta per il colesterolo alto

Colesterolo dieta : come avrete certamente modo di leggere sul sito internet della Danacol, la dieta per il colesterolo per il prevede di tenere sotto controllo le porzioni troppo abbondanti degli alimenti che quotidianamente si sceglie di mangiare, prediligere cotture leggere (quali quelle al vapore, alla griglia o al forno), consumare la giusta dose di frutta e verdura e stare molto attenti alla stagionalità dei cibi.
Inoltre, ci sentiamo di aggiungere, nella dieta per il colesterolo sarebbe preferibile evitare l’eccesso di cibi quali formaggi stagionati, pecorino, grana, latte e yogurt interi, carne grassa, frattaglie, salumi, pesci sott’olio, molluschi, crostacei, frittate, burro, lardo, strutto, margarina, olio di semi, grissini, patate fritte, frutta secca, dolci, gelati e biscotti farciti.
Nella dieta per il colesterolo, sono invece concessi formaggi e latticini scremati, carne magra, prosciutto cotto, bresaola, pesce azzurro, uova sode, olio e.v.o., patate lesse o al forno, legumi, pasta, riso, verdura sia cotta che cruda e dolci leggeri fatti in casa.

Share