Inquinamento ambientale: dannoso anche per i nostri denti!

Inquinamento ambientale: dannoso anche per i nostri denti! Benessere

Lo scrittore francese Victor Hugo affermava che “il riso è il sole che scaccia l’inverno dal viso dell’uomo”, e probabilmente aveva proprio ragione: d’altronde il sorriso è il modo attraverso il quale esprimiamo la nostra felicità, attraverso il quale diamo segno di soddisfazione, di allegria, di appagamento e più in generale di benessere. Tuttavia ci sono molti fattori che possono esser visti quali nemici di un bel sorriso. Come la carie, che fino a prova contraria è la malattia più diffusa dei denti, nonché quella che tende a rovinarli, a renderli opachi e compromessi.

A causare questa patologia sono dei microrganismi che popolano il nostro cavo orale e che possono proliferare e colpire soprattutto quando messi nelle condizioni ideali di farlo: nutrirsi di alimenti dolci e zuccherati senza lavarsi i denti con sufficiente frequenza, o fumare e bere alcol, sono comportamenti che tendono a favorire la formazione delle carie. Ma tra queste cause bisogna aggiungerne un’altra forse meno nota: la qualità dell’aria.

Secondo i ricercatori dell’Indian Institute of Science Education and Research di Calcutta, la qualità dell’aria inciderebbe non poco nella nostra salute dentale. Alcune ricerche condotte dall’Istituto in questione hanno dimostrato che chi vive in città, nelle metropoli o più in generale in aree in cui c’è una cattiva qualità dell’aria, abbia possibilità più alte di finire vittima delle carie: tutta colpa degli alti livelli di anidride solforosa o delle molecole di acido cloridrico e solforico che proliferano in ambienti inquinati. Queste sostanze, infatti, finiscono nel cavo orale della persona e si dissolvono nella saliva rendendola più acida del solito: e un cavo orale più acido è di fatto l’ambiente ideale per favorire la proliferazione delle malattie dei denti.

Di conseguenza, oltre a quelli che sono i normali problemi che affliggono l’apparato respiratorio, l’inquinamento finisce col causare anche dei problemi alla nostra igiene orale. Tra l’altro ulteriori ricerche hanno dimostrato che oltre all’aria inquinata, anche un’acqua altrettanto poco pulita possa originare la proliferazione delle carie: laddove l’acqua è ricca di piombo o di altri metalli pesanti si ravvisano possibilità più alte di veder rovinati i propri denti, soprattutto quelli incisivi che a quanto pare sarebbero i più esposti a questa condizione.

Share