I sintomi del disturbo bipolare nei bambini

I sintomi del disturbo bipolare nei bambini Malattie

I sintomi del disturbo bipolare, soprattutto quando ci troviamo in presenza di bambini, consistono prevalentemente nel manifestarsi di fasi dell’umore che cambiano repentinamente e che differiscono tra loro in modo del tutto estremo.
Il bambino, infatti, passerà dal sentirsi eccitato e particolarmente entusiasta, al provare stati d’animo tristi e addirittura depressi.
Il suo comportamento ballerino potrà avere ripercussioni molto forti sulla sua vita sociale e, soprattutto, sulla sua condotta scolastica, nell’applicazione della quale egli risulterà svogliato e incostante.
Del resto, come molti di voi sapranno, i sintomi del disturbo bipolare fanno riferimento a una grave malattia del cervello, definita dagli esperti “maniaco-depressiva”, fondata proprio sull’alternanza di stati d’animo e comportamenti profondamente diversi tra loro.

 Riconoscere i sintomi del disturbo bipolare

Riconoscere i sintomi del disturbo bipolare non è semplice. Specialmente quando i pazienti sono molto giovani, questa seria patologia psichica può essere facilmente confusa con malattie del tutto diverse o con i normali cambiamenti d’umore insiti in ogni bambino.
Tenere sotto controllo, però, quelli che sono i presunti sintomi del disturbo bipolare è estremamente importante, in quanto più si è giovani e più la malattia colpisce profondamente. Più degli adulti, infatti, i bambini tendono a farsi del male, a imitare gli eroi dei loro cartoni preferiti (convinti magari di essere in grado di volare o di compiere pericolosissimi acrobazie) e, nella fase adolescenziale, tentare il suicidio.
I sintomi del disturbo bipolare nella fase maniacale vedono il bambino talmente felice ed euforico da comportarsi in modo estremamente insolito e talvolta rischioso, parlare velocemente e a volte in modo sconnesso, essere sempre su di giri e mai stanco, provare difficoltà di concentrazione e incapacità nel prendere sonno.
Nella fase depressiva, invece, i sintomi del disturbo bipolare consistono nel provare uno stato d’animo triste e profondamente depresso, avvertire dolori vari quali mal di testa o mal di stomaco, provare sensi di colpa ingiustificati, dormire troppo, mangiare poco, sentirsi spossato e apatico e concepire idee di morte e di suicidio.

Curare i sintomi del disturbo bipolare

Le cause scatenanti i sintomi del disturbo bipolare sono varie e non sempre facilmente individuabili. Tra le più evocate, comunque, troviamo una certa predisposizione genetica, la familiarità con un parente bipolare, una struttura cerebrale anormale e l’ansia patologica.
Al momento purtroppo la terapia applicata in questa specifica tipologia di pazienti serve solamente a calmare i sintomi del disturbo bipolare e non a curarli definitivamente.
Essa consiste, nello specifico, nell’affiancamento di una cura farmacologica a un supporto psichiatrico.

Share