Gonfiore ai piedi e alle caviglie: come alleviare il dolore

Gonfiore ai piedi e alle caviglie: come alleviare il dolore Benessere

Il gonfiore alle caviglie e ai piedi è scomodo e doloroso e, talvolta, impedisce una certa libertà di movimento. Ma ci sono diversi modi per alleviare il gonfiore causato da alcuni fattori di tutti i giorni, e qualche volta lo si può perfino prevenire.

Il gonfiore (comunemente chiamato in ambito medico edema) si manifesta quando il corpo umano trattiene liquidi nella parte inferiore delle gambe, nelle caviglie e nei piedi. Succede il più delle volte su entrambi i lati del corpo e non deve essere interpretato come una situazione di emergenza.

Quando si tratta di gonfiore, si tratta soltanto di gestirlo fino a fine giornata. Non c’è nulla di preoccupante che renda necessaria una cura immediata.

Come alleviare il dolore ai piedi ed alle caviglie gonfie

Il gonfiore che si manifesta su entrambi i lati del corpo è spesso curabile. Ecco alcune idee che possono aiutare all’occorrenza:

Calze elastiche a compressione graduata: disponibili presso qualsiasi farmacia o parafarmacia, queste particolari calze forniscono sollievo dal dolore e prevengono la raccolta di liquidi su gambe, caviglie e piedi. Siccome hanno diverse gradazioni di peso, assicurarsi di acquistare quelle che non comprimano troppo. E’ consigliabile iniziare sempre da quelle dal peso minore.

Elevazione: puntellare le gambe su un pouf per ridurre il gonfiore. Possono anche aiutare varie pose yoga, come sdraiarsi sul pavimento con le gambe sollevate e poggiate contro il muro.

Esercizio: sedersi o stare in piedi in un posto troppo a lungo può aumentare il gonfiore. Quindi, muovere e flettere le ginocchia estendo le caviglie per ottenere sollievo. Anche il nuoto è da considerare in quanto è un esercizio a corpo libero che idrata e dilata la pelle.

Perdita di peso: aiuta a ridurre il gonfiore e migliora la salute in generale.

Sale di Epsom: immergere i piedi e le caviglie per 15 o 20 minuti in una bacinella di acqua fredda riempita con sale di Epsom per alleviare il dolore associato al gonfiore. Per chi soffre di neuropatia diabetica ai piedi, controllare prima l’acqua con le mani per evitare di esporre i piedi a temperature estreme.

Utilizzare il magnesio: aggiungendo 200-400 mg di magnesio alla dieta quotidiana può aiutare a limitare la ritenzione idrica e il dolore. Parlare però con il medico prima di prendere l’integratore, poiché non si dovrebbe usarlo se si soffre di una malattia ai reni o al cuore.

Per ottenere i migliori risultati, usare sempre più di una terapia alla volta. Ad esempio, se si cammina per fare esercizio, utilizzare le calze elastiche solo successivamente. Se si nuota, considerare l’aggiunta dello yoga alla terapia.

Share