Come fronteggiare l’influenza dell’inverno 2013

Come fronteggiare l'influenza dell'inverno 2013 Malattie

E’ già arrivata l’influenza dell’inverno 2013?

Non c’è anno che si rispetti – lo sappiamo – in cui la stagione fredda non sia, tra le altre cose, sinonimo di malattie, influenze e virus intestinali.

Neanche l’anno in corso, ovviamente, rappresenterà un’eccezione e, per tali circostanze, il Ministero della Salute ha già diffuso le prime raccomandazioni.

A proposito dell’influenza dell’inverno 2013, dunque, è già possibile reperire l’apposito vaccino, il quale, come promesso, è stato reso disponibile dagli inizi di questo mese di Novembre.

Il protrarsi dell’estate, del resto, così come l’incespicare dell’inverno, non hanno impedito al più temibile dei virus stagionali di diffondersi tra la gente e, ovviamente, le conseguenze son quelle che qualcuno, purtroppo, sta già affrontando.

Per tutti gli altri, state tranquilli, c’è il vaccino!

Vediamo allora cosa fare per fronteggiare al meglio delle possibilità la “famigerata” influenza dell’inverno 2013.

Come fronteggiare l'influenza dell'inverno 2013 Malattie

Come fronteggiare la “famigerata” influenza dell’inverno 2013?

Anche per quanto riguarda l’influenza dell’inverno 2013 , ci si può affidare alla fortuna (e sperare di rientrare tra coloro che riusciranno a scamparla) o decidere di effettuare una vaccinazione.

In questo secondo caso, ovviamente, è già possibile trovare in farmacia il vaccino anti-influenza, il quale, nello specifico, proteggerà dai virus H3N2 (A/Victoria/2011), H1N1 (meglio conosciuto come A/California/2009) e B/Massacchussets/2012).

Per quanto antipatici, i virus colpevoli dell’influenza dell’inverno 2013 piegheranno e “alletteranno” un numero più contenuto di persone ma, a dispetto di ciò, i sintomi saranno così fastidiosi e debilitanti da rendere fortemente consigliato il ricorso al vaccino.

Come fronteggiare l'influenza dell'inverno 2013 Malattie

Chi si dovrà vaccinare contro l’influenza dell’inverno 2013?

Niente panico: chiunque potrà vaccinarsi contro l’influenza dell’inverno 2013, ma la profilassi è particolarmente auspicabile in presenza di anziani, bambini e persone la cui salute e il sistema immunitario risultano già compromessi da altre patologie.

Tra i sintomi dell’influenza dell’inverno 2013, in conclusione, troveremo febbre molto alta, tosse, congestione nasale, dolori alle ossa, debolezza e simili. Nulla di grave, certo, ma meglio discutere col proprio medico dell’eventualità di sottoporsi al vaccino.

Come fronteggiare l'influenza dell'inverno 2013 Malattie

 

Share