Febbre persistente

Febbre persistente Malattie

 

La febbre generalmente è causata da un tipo di infezione che il nostro sistema immunitario sta combattendo. Quando però si presenta una febbre persistente bisogna approfondire assolutamente la situazione. E’ attraverso una corretta anamnesi che il medico dovrà cercare di comprendere che tipo di infezione possa aver causato una febbre persistente nel paziente.

Febbre persistente nei bambini

Qui diventa assolutamente importante riuscire a decifrare bene tutti i sintomi, anche se per quel che riguarda i bambini solitamente non è poi così semplice riuscire a capire i reali disturbi causati dalla febbre persistente. In generale questa può colpire indistantemnte sia bambini che adulti e c’è una differenza di diagnosi a seconda proprio dell’età del paziente. Una febbre persistente nei bambini può essere il campanello d’allarme per alcune patologie alquanto complicate. Se essa persiste per circa cinque giorni allora è causata da un‘infezione batterica che può ad esempio scaturire da un’otite. Quando però la febbre persistente ha una durata di più di dieci giorni allora il problema è molto più grave e bisogna necessariamente sottoporre il bambino a tutte le analisi del caso perché è molto probabile che possa trattarsi di una patologia tumorale, di una leucemia, della terribile tubercolosi o della mononucleosi.

Febbre persistente negli adulti

La febbre persistente negli adulti può anch’essa essere associata a tumore, tubercolosi o leucemia, ma bisogna dire che può essere anche data dal virus HIV, una delle malattie più terribili degli ultimi anni. Negli adulti la febbre persistente è spesso associata anche al linfoma di Hodgkin, con perenni infezioni all’apparato respiratorio oppure all’ipertermia maligna. Come visto sono davvero molteplici le malattie che possono provocare febbre peristente, qui è necessario sottoporsi sempre a tutte le analisi del caso.

Share