Dolore alle ossa

Dolore alle ossa Malattie

Il dolore alle ossa può avere differenti cause, ma non sempre ci si deve allarmare più del dovuto. Solitamente di base può semplicemente essere entrato in atto un cambiamento di temperatura che provoca il classico dolore alle ossa. Stessa condizione anche per i reumatismi o quando ci si sottopone ad un’attività fisica non corretta, in questo caso si avvertirà contemporaneamente, oltre al dolore alle ossa, anche quello muscolare. Attenzione poi al tipo di postura che si è soliti avere durante la giornata, quando questa non è corretta si può effettivamente avvertire un dolore alle ossa che coinvolge non solo la schiena, ma anche le gambe.

 

Patologie legate al dolore alle ossa

Le cause insomma del dolore alle ossa possono essere davvero molteplici, nei casi più gravi, quando il dolore è costante e soprattutto intensissimo, qui alla base ci sono delle patologie difficili da gestire come la leucemia, il tumore alle ossa o l’iperparatiroidismo. Proprio per questo è bene in ogni caso rivolgersi ad uno specialista quando il dolore inizia ad essere molto più forte e costante. Non bisogna confondere il semplice dolore alle articolazioni con quello delle ossa, i due campi sono strettamenti collegati e per questo molto spesso possono esserci diagnosi alquanto errate.

 

Rimedi dolore alle ossa

Il dolore alle ossa può essere anche il risultato di una frattura mal rigenerata, insomma le motivazioni sono davvero tante, quello che conta è comprendere sin da subito se si tratti di articolazioni, postura errata, sforzo eccessivo, reumatismi oppure nei casi più gravi tumore o leucemia. Avendo ben chiaro il quadro della situazione si può poi eliminare il dolore alle ossa seguendo uno specifico percorso curativo, come fisioterapia, cure termali, riposo ed antinfiammatori non steroidei.

Share