Diete senza grassi: efficaci oppure no? Parola agli esperti


Diete senza grassi: efficaci oppure no? Parola agli esperti Dieta   Con l’approssimarsi della prova costume, in molti sono soliti correre ai ripari per rimettersi velocemente in forma. E quale miglior modo per farlo se non attraverso l’adozione di diete “privative” che si ritiene facciano raggiungere ancor più velocemente i propri obiettivi? Le diete cosiddette privative si chiamano in questo modo proprio perché sono prive di grassi e di alimenti essenziali.

Secondo una ricerca condotta dal National Obesity Forum e dalla Public Health Collaboration, però, queste diete sono tutto fuorché salutari: anzi, tenersi a debita distanza da cibi di questo tipo finisce col rivelarsi dannoso per il proprio organismo e persino controproducente per quanto riguarda la perdita dei chili di troppo!

Gli esperti, infatti, affermano che le diete povere di grassi non sono efficaci per combattere il sovrappeso. Al contrario, secondo le due associazioni sopracitate, per perdere i chili di troppo sarebbe preferibile semmai sbarazzarsi di alcune abitudini non poi così sane, come gli spuntini fuori pasto, quelli sì colpevoli dell’aumento del peso corporeo!

Chi vuol dimagrire, quindi, farebbe bene ad assumere comunque i cibi che contengono grassi, limitandosi a rivederne le portate più che ad eliminarli tout court. Cibi che in etichetta riportano diciture come “light”, o “zero grassi” o “a basso contenuto calorico” vanno bene, ma non vanno idealizzati troppo perché rischiano di distrarre troppo e di far abbracciare abitudini che poi così sane non lo sono.

Gli esperti consigliano anche di mettere un limite al consumo di zuccheri, mentre per chi fa sport si suggerisce una dieta povera di carboidrati raffinati ma che si faccia garante di un apporto bilanciato di grassi: in questa maniera si riuscirà ad agire di prevenzione  rispetto all’aumento di peso. Anche perché l’esercizio fisico serve, è naturale, ma a fronte di una dieta sbagliata non produce grandi risultati.

E per quel che riguarda i latticini come formaggi, yogurt e lo stesso latte, nessun problema: secondo gli esperti, questi alimenti, erroneamente esclusi da molte diete, possono ridurre la possibilità di diventare obesi, e se affiancati ad altri cibi nutrienti e naturali come carne, pesce, noci, olive e frutta (specialmente l’avocado) possono produrre benefici rapidi e tangibili.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi