Cura alitosi, come fare

Cura alitosi, come fare Malattie

 

L’alitosi è un problema che colpisce moltissime persone e tende solitamente a manifestarsi con insistenza durante l’avanzare dell’età. E’ importante poter individuare la giusta cura alitosi in modo da evitare che si crei un disagio sociale non indifferente, a volte si rischia di compromettere i vari rapporti interpersonali.

 

Cause alitosi

Prima però di individuare la cura alitosi, è opportuno conoscere le cause che possono scatenare tale problema, cosa insomma provoca il fastidioso odore piuttosto insopportabile che fuoriesce dal cavo orale. Nella maggior parte dei casi la causa dell’alitosi è semplicemente una cattiva igiene orale, ossia la brutta abitudine di non pulire adeguatamente il cavo orale. Può sicuramente capitare di ritrovarsi qualche volta a non potersi lavare i denti e qui con il prosieguo delle ore è facile imbattersi nell’alitosi. La prima cura alitosi quindi è una corretta igiene orale, spazzolare i denti ogni qual volta si tende a consumare un pasto ed è importante eliminare qualsiasi tipo di residuo di cibo tra i denti.

 

Quale cura alitosi

Spesso è proprio qualche pezzo di cibo tra i denti, che non è stato rimosso in tempo, a generare quest’alitosi, un aiuto concreto arriva quindi dall’utilizzo del filo interdentale. In altri casi invece l’alitosi è generata da fattori patologici come le malattie respiratorie, le malattie digestive e le malattie sistemiche, la miglior cura alitosi in questi casi combacia con la cura della patologia di cui si è affetti, una volta individuato e superato il problema, ecco che sparirà anche l’alitosi. Esistono infine anche degli alimenti che possono causare alitosi come zucchero, cibi piccanti, aglio, cipolle, alcol, latticini e caffè. Una cura alitosi quindi si basa anche sul non consumare eccessivamente tali cibi.

Share