Cos’è l’ernia iatale e quali sono i rimedi

Cos'è l'ernia iatale e quali sono i rimedi Malattie

Spesso, l’ernia iatale viene scoperta durante un test o una procedura per determinare la causa del bruciore di stomaco o del dolore toracico e addominale superiore. In caso di bruciore di stomaco e di reflusso acido, il medico raccomanda:

  • Antiacidi che neutralizzano l’acidità di stomaco.
  • Farmaci per ridurre la produzione di acido.
  • Farmaci che bloccano la produzione di acido e guariscono l’esofago.

A volte un’ernia iatale richiede un intervento chirurgico. La chirurgia è generalmente utilizzata per le persone a cui i farmaci non alleviano il bruciore di stomaco e il reflusso acido o che hanno complicazioni come una grave infiammazione o restringimento dell’esofago.

L’intervento chirurgico comporta l’abbassamento dello stomaco nell’addome e la riduzione dell’apertura del diaframma, la ricostruzione di uno sfintere esofageo o la rimozione del sacco erniario.

Stile di vita e rimedi casalinghi

Effettuare alcuni cambiamenti allo stile di vita può aiutare a controllare i sintomi e i segni causati da un’ernia iatale. Provare a:

  • Mangiare pasti più piccoli durante il giorno piuttosto che pochi ma abbondanti.
  • Evitare cibi che provocano il bruciore di stomaco, come cibi grassi o fritti, salsa di pomodoro, alcol, cioccolato, menta, aglio, cipolla e caffeina.
  • Evitare di sdraiarsi dopo un pasto o di mangiare tardi.
  • Mangiare almeno due o tre ore prima di andare a dormire.
  • Mantenere un peso sano.
  • Smettere di fumare.
  • Alzare la testa dal letto di almeno 15 centimetri.

Nel caso in cui è stata diagnosticata un’ernia iatale ma i problemi persistono dopo aver apportato cambiamenti nello stile di vita e iniziato la cura coi farmaci, è necessario rivolgersi a un medico specializzato in malattie dell’apparato digerente (gastroenterologo).

Cosa si può fare

  • Essere a conoscenza di eventuali restrizioni pre-appuntamento, come ad esempio limitare la dieta prima.
  • Annotare tutti i tuoi sintomi, compresi quelli che potrebbero non essere correlati al motivo per cui è stato programmato l’appuntamento.
  • Fare una lista di tutti i farmaci, vitamine e integratori che stanno assumendo.
  • Annotare le informazioni mediche chiave, comprese le altre condizioni.
  • Annotare le informazioni personali fondamentali, inclusi eventuali cambiamenti o fattori di stress recenti.
  • Annotare le domande da chiedere al medico.
  • Chiedere supporto ad un parente o amico, in modo da ricordare ciò che dice il medico.

Domande da porre al medico

  • Cosa ha causato la mia ernia iatale?
  • Di quali test ho bisogno? C’è qualche preparazione speciale per affrontarli?
  • Avrò bisogno di cure? Quali sono le mie opzioni, i vantaggi e i rischi?
  • Ho altri problemi di salute. Come posso gestire al meglio queste condizioni insieme?

Oltre alle suddette domande, ce ne sono altre che possono essere fatte al medico durante l’appuntamento.

Share