Le cellule staminali embrionali: perché sono così importanti

Le cellule staminali embrionali: perché sono così importanti Medicina   Cellule staminali embrionali: cosa sono e perché sono così importanti nella cura di molte gravi patologie? Ecco tutti i dettagli sulle cellule staminali embrionali.

Le cellule staminali embrionali: cosa sono?

Le cellule staminali embrionali sono la base per la generazione del nuovo individuo: si sviluppano nella prima settimana di gestazione e hanno una caratteristica: sono indifferenziate e possono trasformarsi in qualsiasi altro tipo di cellula. Le cellule staminali embrionali possono essere prelevate dall’embrione (che potrà comunque generare nuove cellule staminali senza rischi per il feto) ed essere “coltivate” in vitro, cioè hanno la capacità di riprodursi anche in provetta con i dovuti accorgimenti. Dato che non hanno un compito specifico (che arriverà successivamente, con l’impiego della cellula nel tessuto per lo sviluppo dell’embrione), le cellule staminali embrionali sono di fondamentale importanza nella ricerca e nella cura di particolari patologie che intaccano le cellule, impedendone così il corretto funzionamento.

Le cellule staminali embrionali: perché sono così importanti Medicina   La sperimentazione con le cellule staminali embrionali è motivo di discussione da anni dal punto di vista bioetico: per molti (la voce più autorevole è quella della Chiesa Cattolica), l’embrione è una vita che va salvaguardata e non è possibile una sperimentazione che preveda il congelamento degli embrioni, per poi utilizzarli per le cellule staminali embrionali.

Quali sono le patologie che necessitano delle cellule staminali embrionali?

– Le leucemie e le talassemie molto gravi;

– Mieloma e linfoma;

– Osteopetrosi;

– Alcune sperimentazioni stanno puntando alle cellule staminali per la cura di malattie degenerative del cervello, come nel caso dell’Alzheimer.

Una cura nota alle cronache che utilizza le cellule staminali embrionali è la Stamina, ma i risultati scientifici non ci consentono ancora di parlare di una vera e propria cura definitiva che ci consenta di debellare queste malattie così invasive nella vita delle persone affette. Questa cura è oggi al centro di numerose polemiche da parte dei media nazionali.
Le cellule staminali embrionali: perché sono così importanti Medicina

Le cellule staminali embrionali per la cura di patologie gravi

Le cellule staminali embrionali soggette a sperimentazioni sono per molti pazienti l’unica possibilità per uscire da particolari patologie. La ricerca va avanti con i pochi fondi disponibili per dare nuove speranze di cura grazie alle cellule staminali embrionali.

Share