Le cause del muco nelle feci

1x1.trans Le cause del muco nelle feci

Se si verifica in maniera normale e non persiste per un periodo troppo lungo, la presenza di muco nelle feci è di per sé una condizione assolutamente naturale. Tale liquido biancastro, dalla consistenza il più delle volte gelatinosa, serve infatti da lubrificante per il passaggio delle escrezioni dall’intestino crasso fino al retto e serve proprio a proteggere le pareti con cui esse si ritroveranno a contatto.

Nel momento in cui la presenza di muco nelle feci assume invece una misura fuori dal normale è bene contattare un medico per accertarsi che non ci sia in corso una qualche patologia o una determinata infezione.

Le varie cause di muco nelle feci

Tra le cause più frequenti di muco nelle feci, omessa ovviamente quella fisiologica sopra descritta, troviamo la sindrome del colon irritabile, l’infiammazione della mucosa del retto, le coliti batteriche, le infiammazioni intestinali di tipo batterico, il morbo di Chron, l’alterazione della flora intestinale, le allergie alimentari e il malassorbimento.
Nei tumori, invece, il muco nelle feci è generalmente accompagnato da perdite ematiche.
Parla col tuo medico in caso di persistente muco nelle feci. Sarà possibile così avere una diagnosi certa del problema.

Il muco nelle feci nei bambini

Anche nei bambini la presenza di muco nelle feci può essere definita fisiologica se si presenta sporadicamente e senza particolari problemi. Diversamente, invece, potrebbe essere causa di infezioni intestinali, sindromi da malassorbimento (anche legati ad allergie e intolleranze), deficienze enzimatiche, infestazioni parassitarie, malattie congenite e molto altro ancora.
E’ bene dunque che in questo caso vi rivolgiate al vostro pediatra, che vi indirizzerà verso esami diagnostici più precisi, spesso anche presso centri che non richiedono alcun ricovero.

6 Comments

  1. ignazio 26 giugno 2012
  2. Eleonora Teragnoli 26 giugno 2012
  3. Andrea 24 ottobre 2012
    • Eleonora Teragnoli 24 ottobre 2012
  4. ENzo 25 aprile 2013
    • Redazione 26 aprile 2013

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *