Valori colesterolo, livelli nella norma

Valori colesterolo, livelli nella norma Esami

 

E’ molto importante mantenere i valori colesterolo nella norma per evitare che possano subentrare delle malattie cardiovascolari anche mortali. Il colesterolo è un componente indispensabile per l’organismo umano, lavora al fine di produrre ormoni ed anche per la produzione di membrane cellulari. Eppure bisogna fare una netta differenza tra i vari valori colesterolo perché come tutti sapranno è principalmente il colesterolo cattivo, LDL, ad essere considerato dannoso per la salute umana. E’ opportuno fare attenzione principalmente al tipo di alimentazione che si segue, perché è proprio questa che influenza notevolmente i valori colesterolo.

 

Quali sono i valori colesterolo nella norma

Vediamo più nel dettaglio quali sono quelli che solitamente possono considerarsi nella norma, prendendo in esame il colesterolo totale, quello buono (HDL) e quello cattivo (LDL). In genere i valori colesterolo nel sangue dovrebbero essere inferiori a 200 mg/dL. Parliamo di valori normali se per il colesterolo totale ci si ritrova in tali cifre 120 – 220 mg/100 ml, mentre 40 – 80 mg/100 ml per l’HDL e 70 – 180 mg/100 ml per l’LDL. Quando si effettuano le analisi del sangue e ci si focalizza principalmente sui valori colesterolo, quelli appena descritti devono essere assolutamente rispettati, altrimenti ci può essere il serio rischio di imbattersi in qualche patologia cardiovascolare.

 

Abbassare i valori colesterolo

Il problema è che quando c’è un aumento del colesterolo all’interno del sangue, non sussiste alcun tipo di sintomo, per questo è consigliabile mantenere sotto controllo tali valori colesterolo ripetendo almeno una volta l’anno gli esami delle analisi del sangue. Solitamente per mantenere nella norma questi valori è opportuno seguire un’alimentazione che sia povera di grassi, quindi più che sana, ma svolgendo anche costantemente attività fisica.

Share