Tutte le cause dei dolori alle ovaie

Tutte le cause dei dolori alle ovaie Medicina

A chi non è mai capitato di avvertire dolori alle ovaie?

Sintomo comune a ogni donna sono quei dolori alle ovaie che, pur non rappresentando in genere un pericolo per la salute, simboleggiano la presenza di un importante “cambiamento” in atto.

Solitamente, i dolori alle ovaie sono il segnale che il corpo emette in concomitanza di situazioni fondamentali quali l’ovulazione e l’arrivo del ciclo mestruale.

A tal proposito, può essere utile sapere che tra il decimo e il quindicesimo giorno dall’ultimo flusso, in coincidenza quindi con l’ovulazione, l’utero è interessato da fastidio e indolenzimento nella zona dell’utero. L’ovulazione, quindi, è tra le prime e più rappresentative cause di dolori alle ovaie.

Unitamente a ciò, può essere fonte di malessere anche l’arrivo del ciclo. In questo caso, infatti, i dolori alle ovaie diventano molto intensi e fanno parte di quella che tutti conosciamo come sindrome mestruale e pre-mestruale.

Tutte le cause dei dolori alle ovaie Medicina

Altre motivazioni alla base dei dolori alle ovaie

Proseguendo, tra le cause dei dolori alle ovaie, possiamo trovare:

– le cisti ovariche: sono causate dalla mancata emissione dell’ovulo da parte del follicolo e dalla trasformazione di quest’ultimo in una “bolla” contenente del liquido.

– gravidanza e gravidanza extra uterina: come saprete, i sintomi della gravidanza sono molto simili a quelli delle mestruazioni. Di conseguenza, anche i dolori alle ovaie possono rivelare un avvenuto concepimento.

– gravidanza extra uterina: se persistenti e associati a perdite, i dolori alle ovaie possono significare che l’impianto dell’ovulo è avvenuto al di fuori dell’utero e più precisamente in un’ovaia.

– malattie sessualmente trasmissibili, quali ad esempio la Clamidia.

Tutte le cause dei dolori alle ovaie Medicina

Tra le cause più serie: da cosa sono scatenati i dolori alle ovaie?

Tra le cause più gravi dei dolori alle ovaie, possiamo infine elencare:

– rischio di aborto

– torsione dell’ovaio

– tumori, sia benigni che maligni, dell’utero.

– l’endometriosi: malattia cronica scatenata dal fatto che organi dell’utero, quali le tube, il peritoneo, la vagina e ovviamente le ovaie, siano interessati dalla presenza piuttosto “strana” dell’endometrio. In questo caso, i dolori alle ovaie sono molto intensi e si verificano in modo cronico (ma soprattutto in concomitanza con l’ovulazione, il ciclo mestruale e i rapporti sessuali).

Qualunque sia la causa dei vostri dolori alle ovaie, è bene sappiate che durante tutto il periodo in cui sarete fertili, tale sintomatologia sarà piuttosto frequente e non dovrà rappresentare una fonte di preoccupazione.
E’ bene richiedere un consulto ginecologico, invece, quando i dolori diventano persistenti, cronici, non correlati ai momenti del ciclo e piuttosto invalidanti.

Tutte le cause dei dolori alle ovaie Medicina

 

Share