Tagli capelli lunghi

Tagli capelli lunghi Benessere

I tagli capelli lunghi variano di stagione in stagione, ma sicuramente sono quelli che possono consentire maggiori cambiamenti di look. Sui capelli lunghi insomma si può davvero dare libero sfogo alla fantasia, grazie proprio alla loro lunghezza. Esistono a tal proposito diversi tagli capelli lunghi, ognuno però deve avere quel particolare che si identifichi con la personalità di chi subisce il taglio ed in questo senso sono davvero tantissime le strade da percorrere.

 

La scalatura ed i tagli capelli lunghi

E’ bene però che ci sia un filo conduttore tra i vari tagli capelli lunghi, per renderli insomma al passo coi tempi e non essere fin troppo antiquate. Per evitare infatti l’effetto appesantito, è bene che i tagli capelli lunghi siano sempre effettuati con una leggera scalatura. In genere si tende a lasciare i capelli dietro le spalle della stessa lunghezza, poi si lavora invece sulla parte anteriore evidenziando quella scalatura che possa incorniciare il viso. In questo caso si tende più che altro a sfumare i capelli, non c’è insomma l’effetto gradini della classica scalatura che ormai non va nemmeno più di moda. I tagli capelli lunghi devono quindi essere sempre un po’ scalati, poi sulla zona frontale si può lavorare a seconda dei propri gusti.

 

La frangia come must have

La classica frangia può essere un po’ più spettinata o dritta, ma deve essere rigorosamente corta. Questa insomma è praticamente sempre alla moda, per chi però non sopporta la frangia c’è il ciuffo laterale che può in un certo senso sostituirla. I tagli capelli lunghi godono quindi di grande attenzione nel campo della moda, chiaramente possono essere lisci, ondulati o ricci, l’importante è che ci sia una leggera scalatura a personalizzarli.

Share